Cultura

Franceschini: ”Grande Maxxi è sfida per tutto il Paese”

Franceschini: ”Grande Maxxi è sfida strategica per tutto il Paese”

persone-pubblico-uomini-donne-grande-maxxi-luci-neon

In Italia, in tutti i settori, a partire dalla cultura bisogna ragionare sempre in grande e non è un caso che questo progetto si chiami ‘Grande Maxxi‘”.

Lo ha detto il ministro della Cultura Dario Franceschini intervenendo alla conferenza stampa di presentazione del Grande Maxxi.

Si tratta di una sfida strategica per il Paese, un progetto sostenibile, un investimento sull’arte contemporanea, sulla ricerca, sull’innovazione”. 

Il progetto Grande Maxxi

Il Maxxi è la storia di una sfida importante fin dalla sua nascita e adesso ha un valore internazionale” ha continuato Franceschini.

È dentro le principali istituzioni di arte contemporanea e il suo successo conferma l’intuizione di dedicare un grande museo solo all’arte e all’architettura contemporanea“.

Nel nostro Paese, infatti, per troppo tempo s’è lasciato poco spazio al presente, all’arte contemporanea, alle industrie creative. In realtà c’è uno spazio enorme che abbiamo cercato di colmare in questi anni e su cui dobbiamo lavorare ancora molto“.

“Possiamo unire l’arte con gli strumenti della rete”

Anche perché è un settore dove l’Italia ha grandi maestri e giovani talenti“.

In più adesso c’è una finestra temporale incredibile, perché è possibile unire la creatività italiana con i potenti strumenti offerti dal digitale e dalla rete“.

Essere dentro questo settore è fondamentale per accompagnare lo sviluppo previsto da qui ai prossimi anni”. 

“Una cittadella delle arti per Roma e per l’Italia”

Il Grande Maxxi sarà, poi, un grande contributo anche per un altro progetto” ha concluso il ministro della cultura.

I musei, infatti, non sono solo un luogo dove visitare le collezioni, bensì posti dove fare ricerca, formazione e innovazione“.

Luoghi di vita che arricchiscono le parti delle città dove sono insediati e quest’area ha un grande potenziale di sviluppo“.

Questo è possibile grazie ai luoghi che ci sono già e a quelli che si potranno recuperare in futuro, diventando una cittadella delle arti non solo per Roma ma per tutto il Paese“.

The Parallel Vision ⚭ ­_ Redazione)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: