Arte Cultura Mostre

“Materia/Matter”, Iris Nesher in mostra da Nomas Foundation

“Materia/Matter”, a febbraio Iris Nesher in mostra da Nomas Foundation

ragazza-ragazzo-tavolo-finestra-pianta-tappeto-fiori

Materia di Iris Nesher scava nell’universo del materno e della sua relazione con un femminile creativo e metamorfico che dialoga con il proprio tempo.

Dalla comune radice linguistica protoindoeuropea* méh₂tēr, “materno” e “materia” evocano la società globale, la sua aspirazione a offrire eguaglianza e benessere all’interno della contraddizione materialista e ricordano il ruolo delle donne nel cambiamento sociopolitico in corso.

Tra le mostre a Roma di più ampio interesse che stanno per arrivare nella Capitale, “Materia/Matter” è un’esperienza di assoluto valore che non vi pentirete di fare.

La mostra “Materia/Matter”

Le ceramiche

Ispirata dall’iconografia del materno consolidatasi nell’arte classica, l’artista rilegge il canone tradizionale attraverso l’intreccio tra la propria storia personale e quella di altre donne.

Fotografie, video, ceramica indagano l’aspetto politico di un’esperienza biologica i cui confini sono inafferrabili.

La contaminazione tra medium apre continui rimandi all’osmosi tra spazio personale e collettivo: la reciprocità con il mondo è profonda, in ascolto, dialogica, aperta all’alterità.

È questo il caso delle ceramiche alle quali l’artista lavora da anni: iniziata come un’esperienza intima e solitaria, negli ultimi anni si è trasformata in una pratica comunitaria.

La collaborazione con un gruppo di donne che mescolano argilla e socialità ha reso lo studio dell’artista il luogo dal quale immaginare un nuovo significato dell’idea di plasmare, impastare, formare.

Così la serie di ceramiche “Domestica” non parla soltanto di una relazione con gli archetipi relativi all’oikos, ma lascia emergere lo spazio sociale nel quale “fare insieme” assume il significato di “prendersi cura le une delle altre”, usando l’argilla come materia mimetica per dare forma alla comunità.

Le fotografie

Nelle fotografie di “Materia” questo dialogo prosegue nei numerosi incontri che precedono il giorno dello scatto, arrivando alla costruzione condivisa di una narrazione fotografica in grado di restituire spazi, sguardi, ricordi.

Con una sensibilità esplicitamente cinematografica nella costruzione del set fotografico, la sfera privata femminile assume una connotazione pubblica e socioculturale.

Ritratti di donne affiancate dalle loro parole che invitano a riflettere sui processi di negoziazione che ruotano intorno al materno in quanto artefatto psicanalitico, retaggio dell’egemonia patriarcale, attitudine di resistenza alla partizione natura-cultura, strumento biologico.

I video

Nel video “Healing” che ritrae la poetessa Hedva Harechavi, l’assenza genera il bisogno di coltivare, curare, far crescere la memoria che ruota attorno a chi non c’è più.

Riprodurre la condivisione di un legame diventa un’esperienza vitale che cancella la distanza che ci separa dalle persone che amiamo e perdiamo.

Dopo la scomparsa di suo figlio Ari, ancora adolescente, Iris Nesher crea il video “Out of Time“.

Sullo sfondo dell’opera di Barbara Kruger che ammonisce “Who owns what?”, l’artista fotografa Ari mentre sonnecchia sotto gli effetti della museum fatigue alla Tate Modern di Londra.

L’immagine fa da eco al ritratto fotografico dell’artista scattato da suo marito Avi dopo la perdita di Ari: sullo sfondo i versi dell’Amleto di ShaekspeareThe time is out joint” impressi sulla scalinata monumentale della Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea di Roma.


INFO MOSTRA

– Titolo:
Materia/Matter

– A cura di:
Raffaella Frascarelli

– Dove:
Nomas Foundation
Viale Somalia 33

-Opening:
Giovedì 10 febbraio 2022 dalle ore 11 alle 20

-Durata:
Dal 10 febbraio al 29 aprile 2022

– Orario visita:
Dal martedì al venerdì in orario 14.30-19

– Biglietti:
Ingresso libero

– Info:
info@nomasfoundation.com

(© The Parallel Vision ⚭ ­_ Redazione)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: