Arte Cultura Mostre

Katinka Bock in mostra a Villa Medici fino a febbraio 2022

“Insomnie” e “Amnesie”, Katinka Bock a Villa Medici fino a febbraio

Già borsista dell’Accademia di Francia a Roma nel 2012-13, Katinka Bock torna ora con un progetto espositivo concepito appositamente per Villa Medici nell’ambito del ciclo d’arte contemporanea Art Club, curato da Pier Paolo Pancotto.

Fino al 27 febbraio 2022 l’artista presenta 2 sculture in bronzo, “Insomnie” e “Amnesie“, realizzate nel 2021 e ospitate sotto la grande Loggia che si affaccia sui 7 ettari di giardini dell’Accademia.

Il progetto è presentato con il sostegno della galleria Jocelyn Wolff.

Luogo nevralgico della Villa, la Loggia accoglierà queste 2 opere inedite che rinnovano un linguaggio scultoreo pensato in relazione fisica e visiva con lo spazio occupato.

Tra le mostre a Roma di più ampio interesse attualmente visitabili nella Capitale, scoprire le sculture di Katinka Bock a Villa Medici sono un’esperienza di assoluto valore che non vi pentirete di fare.

scultura-manufatto-a-punta

La ricerca di Katinka Bock

La ricerca plastica di Katinka Bock si incentra sullo studio della materia (naturale o artificiale) e sui processi evolutivi a cui essa è soggetta nel momento in cui interagisce con la realtà circostante.

Le forme che ne derivano sono il risultato di un processo lavorativo in cui il razionale e l’imprevisto interagiscono, assumendo caratteristiche ora più organiche ora più assimilabili ad un repertorio iconografico e iconologico insito nell’immaginario collettivo.

Tali forme sono costituite di materiali diversi – metallo, pelle, legno, pietra, tessuto, gesso, argilla, ceramica, grafite – che, associati ad oggetti del quotidiano, danno luogo a installazioni che riflettono sulla temporalità, lo spazio, la storia e la natura, in un delicato equilibrio che lascia posto all’imprevisto e a future alterazioni.

L’artista

Nata a Francoforte sul Meno (Germania), Katinka Bock si è laureata alla Kunsthochschule di Berlino e all’École nationale supérieure des beaux-arts di Lione. Vive e lavora a Parigi.

Nel 2012 riceve il 14esimo Premio della Fondazione Ricard e il Premio Dorothea von Stetten, diviene borsista a Villa Medici nel 2012-2013.

Nel 2019, è nominata per il Premio Marcel Duchamp mentre nel 2021 è premiata con l’1% marché de l’art.

Tra le realizzazioni più recenti, Katinka ha presentato la sua trilogia espositiva “Tomorrow’s sculpture” al Kunstmuseum Winterthur in Svizzera, al MUDAM in Lussemburgo e allo IAC di Villeurbanne.

Durante l’autunno del 2021, il suo lavoro è presentato in 4 esposizioni:

  • Passierschein für die Zukunft, al Kunstmuseum Bonn in Germania
  • I-Infinito, Collezione Hausmaninger a Vienna
  • Segment with unknown radius, alla Galleria Cibrian di San Sebastian
  • Les Flammes, al Museo d’Arte Moderna di Parigi

Katinka Bock é rappresentata dalle gallerie Jocelyn Wolff (Parigi), Meyer Riegger (Berlino), Greta Meert (Bruxelles) e 303 (New York).

Informazioni

Le opere di Katinka Bock sono integrate al percorso delle visite guidate di Villa Medici, proponendo così un dialogo fra patrimonio e contemporaneità.

Visite guidate in francese, italiano e inglese tutti i giorni escluso il martedì.

Per maggiori informazioni sugli orari e le tariffe: villamedici.it.

  • Accademia di Francia a Roma — Villa Medici
  • Viale della Trinità dei Monti 1
  • Infoline: +39 0667611

The Parallel Vision ⚭ ­_ Redazione)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: