Arte Cultura Mostre

“Riunione di condominio”, Casa Vuota ospita Abbattista

“Riunione di condominio”, Casa Vuota ospita Natascia Abbattista

Dipinti, installazioni e video per dipanare un mistero che sembra senza soluzione.

Si tingono di giallo le stanze di Casa Vuota in occasione della mostra “Riunione di condominio“, la prima personale capitolina dell’artista Natascia Abbattista a cura di Francesco Paolo Del Re e Sabino de Nichilo.

Tra le mostre a Roma di più ampio interesse attualmente visitabili nella Capitale, “Riunione di condominio” è un’esperienza di assoluto valore che non vi pentirete di fare.

visi-uomini-riunione-di-condominio-natascia-abbattista

La mostra

Riunione di condominio” sarà visitabile fino al 31 dicembre 2021.

Nello spazio espositivo domestico di Casa Vuota” spiegano i curatori “Natascia Abbattista ambienta una singolare assemblea condominiale, affollata di voci e di volti conturbanti, presentando 2 installazioni site-specific e una serie di dipinti su carta“.

Sono disseminati gli indizi di uno o più delitti, che i visitatori sono invitati a raccogliere e a decifrare, seguendo piste e formulando ipotesi interpretative, per sbrogliare un nodo di storie nere senza un finale giù scritto“.

L’artista torna su un tema a lei caro, già esplorato in altre fasi e in altri aspetti della sua ricerca e rimette in circolo energie e testi precedenti che emergono dal suo stesso percorso di artista, presentandosi al pubblico romano con una nuova forza e con una nuova disincantata consapevolezza, complice il corpo a corpo con la casa, che diventa cassa di risonanza di una memoria culturale e collettiva“.

“Suggestione è la parola chiave”

Suggestione è la parola chiave” spiega Natascia Abbattista. “Nella mia riunione di condominio ambientata nelle stanze di Casa Vuota ogni oggetto assume un significato diverso da quello reale”.

Questo slittamento semantico dipende dal fatto che i nostri codici di interpretazione sono cambiati, non sono oggettivi ma rispecchiano quello che viviamo e il modo in cui viviamo“.

Spesso siamo condizionati da ciò che ci circonda, dando connotazioni distorte a una realtà apparentemente innocua e banale“.

Il progetto di questa mostra, in particolare, nasce da una serie di ritratti o meglio di identikit di noti serial killer, che l’opera rende icone moderne, simboli e immagini di largo consumo“.

A renderli vividi è un fascino discreto dell’orrore decodificato e contaminato dalla nostra mente, che contestualizza e decontestualizza a seconda delle suggestioni della realtà in cui vive“.

L’elemento macabro è presente, l’elemento macabro è assente. Questo lo decide chi guarda l’opera, che diventa perturbante a seconda dell’esperienza del fruitore“.

La mia riunione di condominio è un fraintendimento o forse no. Al pubblico la scelta”.


INFO MOSTRA

– Titolo:
Riunione di condominio

– A cura di:
Francesco Paolo Del Re e Sabino de Nichilo

– Dove:
Casa Vuota
Via Maia 12, int. 4A

– Durata:
Fino al 31 dicembre 2021

– Orario visita:
Visitabile su appuntamento

– Biglietti:
Ingresso libero

– Info:
vuotacasa@gmail.com

(© The Parallel Vision ⚭ ­_ Redazione)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: