ambiente Cultura

RiciclOLIO, la campagna sul recupero degli oli esausti

Partita RiciclOLIO, la campagna sul recupero degli oli esausti

Il Comitato Valle Galeria Libera in collaborazione con Game srl ha avviato un percorso di sensibilizzazione dei cittadini riguardo il corretto smaltimento di oli esausti.

Game Srl è un’azienda del territorio che si occupa del recupero dell’olio alimentare esausto, ovvero gli oli utilizzati per usi alimentari domestici o industriali che spesso in Italia vengono sversati nella rete fognaria.

Il corretto smaltimento dell’olio esausto è una pratica fondamentale per la cittadinanza. Disperdere anche minimamente olio esausto può arrecare parecchi danni all’ambiente.

olio-esausto-riciclolio-scarico-lavandino-liquido-acqua

Come si fa la raccolta dell’olio esausto?

Come raccogliere in maniera corretta gli oli esausti è purtroppo ancora una pratica poco conosciuta dalle persone.

Tanta gente preferisce gettarli nel lavandino o negli scarichi, senza conoscere i danni che così può causare.

In alcune città si può contare su servizi di ritiro dell’olio esausto o smaltire l’olio della frittura negli appositi spazi comunali.

Di seguito la mappa interattiva dove è già possibile smaltire gli olii esausti nei Municipi 11 e 12 del Comune di Roma nei centri di raccolta installati da Game Srl.

Smaltimento non corretto dell’olio esausto da cucina: quali danni all’ambiente?

Gettare olio esausto nello scarico significa creare seri danni all’ambiente e alle tubature.

Smaltire l’olio nel wc può inquinare i terreni coltivabili e i pozzi potabili, perché la sostanza potrebbe raggiungere questi luoghi attraverso le falde acquifere e alterare anche i normali equilibri dei mari.

Attraverso le fognature il nostro olio di casa andrebbe a formare una patina sulla superficie, con conseguenze disastrose per i pesci e gli altri animali.

L’olio tra l’altro intasa le reti idriche con ripercussioni sul funzionamento del sistema di depurazione durante il processo di trattamento biologico.

Oli esausti: quali sono

  • Olio di conservazione dei cibi in scatola (olio delle scatolette e sott’olio)
  • Olio usato in cucina per friggere

Oli esausti: smaltimento

  • Lascia raffreddare l’olio, travasalo in una bottiglia di plastica, assicurati che sia ben chiusa
  • Inserisci la bottiglia di plastica nell’apposito raccoglitore come smaltire l’olio da cucina

Informazioni

Per maggiori informazioni potete contattare il Comitato Valle Galeria Libera scrivendo una mail a comitato.vallegalerialibera@gmail.com oppure telefonando al 328-3662419 (Giuseppe).

The Parallel Vision ⚭ ­_ Redazione)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: