Arte Cultura Mostre

Pernisco in mostra da White Noise Gallery fino a dicembre

Per la sua seconda personale alla White Noise Gallery, Nelson Pernisco ha creato un progetto ambizioso che verrà presentato fra la sede della galleria e Artissima 2021

Andrà avanti fino al 18 dicembre “Fondere l’universo per saldare il mondo“, la nuova personale di Nelson Pernisco allestita presso gli spazi della White Noise Gallery.

Tra le mostre a Roma di più ampio interesse che potete attualmente visitare nella Capitale, “Fondere l’universo per saldare il mondo” è senza dubbio una di quelle da non perdere.

La mostra

Le opere sono il risultato di oltre 2 anni di ricerche sulle tecniche di fusione e si connettono al lavoro presentato durante la prima mostra a Roma.

Pernisco sviluppa strategie di resistenza alla standardizzazione globale del linguaggio architettonico in contrasto con la tendenza che vede le città impegnate nello sforzo di assomigliare sempre più le une alle altre.

In un fiorire di grattacieli e forme sempre uguali, Nelson crea degli elementi iconici che cercano una propria dimensione di esistenza fuori da ogni bisogno di utilità.
 
Le architetture di Pernisco parlano una lingua antica fatta di credenze popolari, mitologie e favole.

Ci ricordano di un tempo pre-illuminista in cui la scienza era sopraffatta dalla magia e l’uomo doveva ancora sottostare alle leggi di un ecosistema naturale dalla forza indomabile.

In questa nuova produzione Pernisco insiste inoltre sul valore sociale della figura dell’artista, che si deve riavvicinare alla funzione di cantore il cui compito era di conservare e tramandare la memoria storica e l’identità di un popolo.

fregi-scultura

Le opere esposte

Le opere presentate in mostra proseguono nella ricerca di una nuova mitologia universale per una contemporaneità che ha perso la capacità di raccontarsi.

Le sculture a parete (Fondere l’universo – Mercurio, Venere, Marte, Giove, Saturno, Urano, Nettuno) sono composte da motivi calligrafici ossessivi e mescolano decorazioni neoclassiche con l’immaginario fantascientifico.

È proprio la fantascienza – da Jules Verne a Christopher Nolan – la fonte principale di ispirazione perché spesso considerata la versione moderna del mito, per la sua capacità di generare venerazione e tentare di spiegare l’ignoto dell’esistenza umana.

Da oltre 100 anni sono questi i racconti che collegano i misteri, li legano a una divinità e cercano di dare un senso ai miracoli.

Il percorso del visitatore è accompagnato da stampe su alluminio (serie Saturnism) volutamente amatoriali della Luna, di Saturno e Giove, immagini che sembrano richiamare il monito di Ray Bradbury quando, in “Siamo noi i marziani”, dichiarava: 

Abbiamo bisogno di nuove mitologie; non possiamo rinunciarvi“.

Prima di quanto pensiamo, l’uomo lascerà il pianeta Terra e s’inoltrerà nello spazio, in un nuovo e meraviglioso viaggio verso l’ignoto“.

Tutto il corpus di opere è stato prodotto in alluminio colato in sabbia.

Il materiale è stato recuperato dai diversi luoghi che hanno ospitato “Le Wonder”, l’artist-run-space itinerante fondato dall’artista nel 2013.

Pernisco riconosce nella materia inanimata un essere vivente potenziale e in continua trasformazione che lotta contro la prigione della sua forma.

All’artista spetta il compito di liberarla seguendo un processo che più che creativo sembra alchemico, un percorso di liberazione spirituale tanto dell’uomo quanto della materia, entrambi alla ricerca costante di un equilibrio irraggiungibile.


INFO MOSTRA

– Titolo:
Fondere l’universo per saldare il mondo

– A cura di:
Eleonora Aloise e Carlo Maria Lolli Ghetti
Testo di Chiara Garlanda

– Dove:
White Noise Gallery
Via della Seggiola 9

– Durata:
Fino al 18 dicembre 2021

– Orario visita:
Da martedì a venerdì in orario 11-19, sabato 16-20

– Biglietti:
Ingresso libero

– Info:
info@whitenoisegallery.it

(© The Parallel Vision ⚭ ­_ Redazione)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: