Cultura food

Progetto Marino non Spreca, presentata l’App Bring the Food

Progetto “Marino non Spreca”, presentata l’applicazione “Bring the Food”

Durante l’incontro onlineIl recupero delle eccedenze alimentari a Marino” è stata presentata l’applicazione “Bring The Food” nell’ambito del progetto “Marino non spreca”.

Questo primo incontro con tutti gli attori del progetto ‘Marino non Spreca‘ finanziato dalla Città Metropolitana di Roma Capitale, ha messo in evidenza come tutte le diverse competenze vengano finalizzate ad evitare la produzione di sprechi alimentari ed essere propositivi affinché il riutilizzo delle eccedenze, distribuite con giusti criteri e attraverso una rete supportata dalle WebApp, inducano la cittadinanza ad assumere una responsabilità civile nell’ottica di un’economia circolare“: così l’Assessore alle Politiche Sociali Barbara Cerro.

Il periodo pandemico” ha aggiunto “ha spostato l’inizio del progetto ma proprio per la situazione sociale difficile che abbiamo attraversato come Comune, mettere in atto tutte le azioni previste dal progetto possono favorire il sano e operoso svolgimento per l’attuazione delle opportunità previste”.

marino-non-spreca-cielo-nuvole-montagne-monumenti

“Reale interesse nel mettere fine alla perdita di cibo”

Un incontro efficiente ed efficace, con tutte le competenze utili alla realizzazione del progetto ‘Marino non Spreca” ha sottolineato l’Assessore alle Attività Produttive Ada Santamaita.

Un interesse reale nel mettere fine al fenomeno di perdita di cibo ancora commestibile, che si ha lungo tutta la filiera di produzione“.

Molto importante la creazione della WebApp, come facilitatore tra i beneficiari ed i volontari esperti nella raccolta“.

Un aspetto significativo del progetto riguarda la riduzione dei rifiuti urbani, che consentirà inoltre alle attività commerciali che doneranno eccedenze alimentari di beneficiare di una riduzione della Tari”.

“Sensibilizzare i cittadini e recuperare le eccedenze”

Questo progetto ha un duplice obiettivo per noi di Banco Alimentare: sensibilizzare i cittadini e le attività commerciali al tema dello spreco alimentare e avviare il recupero delle eccedenze alimentari anche nel Comune di Marino” afferma Matteo Fanelli, direttore del Banco Alimentare del Lazio.

Donare cibo a Banco Alimentare ha numerosi benefici, sociali, economici, ambientali ed educativi, che spesso dimentichiamo” ricorda Caterina Ruggieri, responsabile del programma Siticibo nel Lazio.

Inoltre, il cibo donato viene poi ridistribuito alle strutture caritative presenti sul territorio per aiutare concretamente le persone in difficoltà“.

L’attività di recupero delle eccedenze alimentari dalla GDO e dalla Ristorazione Collettiva ha avuto inizio molti anni fa ma ora vogliamo attivarla anche nel Comune di Marino“.

Per questo, invitiamo i supermercati e le mense aziendali di questo territorio a donare, riducendo così gli sprechi alimentari”.

L’app Bring the Food

Adolfo Villafiorita, fondatore della WebApp “Bring The Food“, ha portato l’innovazione nel recupero delle eccedenze: “L’applicazione web, disponibile su tutti gli smartphone, semplifica la donazione e la raccolta delle donazioni alimentari“.

In soli 30 secondi l’app è in grado di segnalare una donazione, di generare tutta la documentazione necessaria per recuperare l’IVA sul donato“.

In questo modo, l’app offre al donatore un sistema completamente garantito da Banco Alimentare e facile da utilizzare”.

Per il progetto “Marino non Spreca“, le eccedenze alimentari possono essere raccolte da ristoranti, trattorie, panifici e piccola distribuzione del territorio di Marino.
Se avete una di queste attività nel territorio potete aderire al progetto, donando il cibo a Banco Alimentare.

Anche i cittadini possono aiutare il Banco Alimentare del Lazio a ridurre lo spreco alimentare, diventando volontari per il ritiro e la distribuzione del cibo.

Informazioni

Marino non Spreca” è un progetto finanziato dalla Città Metropolitana di Roma Capitale con i fondi della Regione Lazio, supportato dalla competenza e dalla professionalità della Società di Comunicazione SEC Srls e dall’organizzazione di volontariato Banco Alimentare del Lazio, con una esperienza ventennale sul tema della riduzione degli sprechi alimentari.

Per aderire al progetto, potete compilare il modulo presente sul sito di Banco Alimentare del Lazio al link bancoalimentare.it/it/lazio/attivita/progetti/marino-non-spreca.

Per ulteriori informazioni:

  • SEC S.r.l.s.
  • Mail: amministrazione.sec@gmail.com
  • Tel: 06-01900504
  • Banco Alimentare del Lazio ODV
  • Mail: segreteria@lazio.bancoalimentare.it
  • Tel: 0645753560 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 17

The Parallel Vision ⚭ ­_ Redazione)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: