Cultura food

La Città della Pizza, 3 giorni di degustazioni da tutta Italia

La Città della Pizza 2021, 3 giorni di degustazioni da tutta Italia

La Città della Pizza riapre le sue porte.

La grande manifestazione, ideata da Vinòforum e realizzata con la collaborazione di Ferrarelle, torna a Roma da venerdì 18 a domenica 20 giugno 2021 all’interno degli oltre 6.000 mq dello spazio eventi Ragusa Off in Via Tuscolana 179.

3 giornate di full immersion nel mondo pizza per scoprire tutti i segreti del prodotto simbolo dell’Italia.

pizza-mano

Oltre 100 pizze differenti da assaggiare

Oltre 60 tra i migliori pizzaioli e maestri panificatori della Penisola saranno protagonisti delle varie attività dell’evento.

In prima linea le 12 pizzerie giornaliere, le cosiddette “case” de La Città della Pizza, suddivise a seconda della categoria:

  • “Napoletana”
  • “All’italiana”
  • “A degustazione”
  • “Romana”
  • “Al taglio”
  • “Fritta”
  • “Senza Glutine”

Ogni postazione sfornerà 3 distinte proposte, dai grandi classici alle nuove creazioni, per un totale, nella 3 giorni, di più di 100 pizze differenti.

Tra le case anche quella dedicata ai “Fritti all’italiana”, che racconta le tante tradizioni delle friggitorie più antiche e quella del “Senza Glutine” che propone una pizza così buona da essere scelta anche da chi non soffre di intolleranze.

A selezionare tutti gli interpreti, provenienti da ogni angolo dello Stivale, il team di autori composto da Emiliano De Venuti, ideatore de La Città della Pizza e CEO di Vinòforum, dai giornalisti Luciano Pignataro, Luciana Squadrilli, Tania Mauri e dal maestro pizzaiolo Renato Bosco.

Passione, qualità, ricerca, cura e attenzione per tutte le fasi della produzione, ma anche creatività e crescita, i criteri usati per la selezione, enunciati nel “manifesto” dell’evento.

Birra&vino alla Città della Pizza

Ricchissima l’offerta beverage, a partire dalla birra artigianale firmata Baladin, con diverse etichette da abbinare alle pizze, compresa una proposta gluten free.

Sul fronte vino largo alle label selezionate dal wine bar della Capitale Brylla, con champagne e grandi spumanti italiani in prima fila.

Grazie al progetto Piceno Open – Vinea Qualità Picena, promosso dal Consorzio dei Vini Piceni, ci sarà inoltre la possibilità di partecipare a delle degustazioni guidate per conoscere meglio uno dei territori più interessanti del panorama vitivinicolo italiano.

Uno spazio speciale dedicato alle materie prime

Uno spazio importante all’interno del Ragusa Off sarà dedicato alle aziende di qualità produttrici delle materie prime della pizza come farina, pomodoro, latticini e salumi.

Ma anche ai piccoli produttori, artigiani del gusto che realizzano alcuni degli ingredienti protagonisti delle migliori ricette di pizza.

Laboratori per appassionati, corsi sulla pizza e sul pane, workshop per addetti ai lavori, esclusivi pranzi e cene che vedono la pizza abbinata allo Champagne Rosé Ruinart, un’area business per gli operatori del settore e Stand Up Pizzacontest per pizzaioli emergenti, completano il quadro di una tre giorni a tutta pizza.

Informazioni

l’ingresso all’evento rimane come di consueto gratuito ma, essendo il numero di accessi limitato, è vivamente consigliata la prenotazione seguendo tutte le istruzioni sul sito internet lacittadellapizza.it.

  • Ragusa Off – Via Tuscolana 179
  • Apertura: Venerdì 18 giugno ore 18-23 / Sabato 19 giugno ore 11-23 / Domenica 20 giugno ore 11-22

The Parallel Vision ⚭ ­_ Redazione)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: