Arte Cultura Mostre

Nina Maroccolo in mostra alla Galleria d’Arte Moderna

Nina Maroccolo, il suo inno alla vita in mostra alla Galleria d’Arte Moderna

La rivoluzione degli eucalipti di Nina Maroccolo è il nuovo, inedito concept espositivo ospitato alla Galleria d’Arte Moderna di Roma, promosso da Roma Culture, Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, ideato dalla stessa artista.

L’esposizione comprende opere fotografiche e piccole installazioni in teca.

Queste ultime sono opere in miniatura, risultati di una ricerca legata alla creazione di una nuova alchimia della materia.

La volontà di liberare una nuova essenza dello spirito, della visione e del concetto di origine.

L’esposizione è realizzata nell’ambito delle iniziative per l’Earth Day 2021, la più grande manifestazione ambientale del pianeta.

macchie-strisce
“Angelo Celeste”, Nina Maroccolo

Il lavoro di Nina Maroccolo

Nina Maroccolo opera ormai da decenni sul tema della natura, elaborando ricerche en plein air, concetti ed elaborazioni visuali di grande forza evocativa e intensità spirituale.

Il fermo-immagine dell’‘oggetto’ naturale, in questo caso l’eucalipto, permette all’artista di rileggere la natura nel suo continuo mutamento.

L’aria, la luce, le muffe, la sedimentazione naturale dell’eucalipto, diventano esplorazione iconografica, cangiantismo cromatico, arricchimento culturale tradotto in arte. 

Un’esplorazione intimamente legata alla natura offesa, ai temi dell’ambiente e dell’ecosistema mondiale, ma che affronta anche emergenze sociali e di forte denuncia civile: fino alle estreme conseguenze del tema del collasso cosmico.

Nina Maroccolo ricostruisce un mondo naturale tramite il quale l’eucalipto diventa riferimento di una nuova epica rivoluzionaria basata sulle doti salvifiche della natura. Per la sua e nostra salvezza.

Fotografie, percorsi iconografici non-figurali, strutture totemiche e mandala, ricreati mediante l’utilizzo degli scarti vegetali dell’eucalipto, riletti dalla Maroccolo come lacerazioni o meglio “macerazioni”, così la stessa artista le definisce, date dal “principio dello scarto” della grandiosa Bellezza della Natura nel suo essere viva e palpitante. 

Informazioni

L’esposizione sarà aperta fino al 29 agosto 2021 alla Galleria d’Arte Moderna di Via Francesco Crispi 24, al martedì alla domenica in orario 10-18.30.

La mostra è a cura di Plinio Perilli. Il catalogo d’arte, vera sinestesia tra le opere e un denso e visionario romanzo lirico, è edito da Disvelare edizioni, primo volume della collana Le Sibille, curato da Officina Mirabilis. Servizi museali di Zètema Progetto Cultura.

Per informazioni sugli ingressi e acquisto biglietti museiincomuneroma.it.

L’acquisto online è obbligatorio per l’accesso di sabato, domenica e festivi entro il giorno prima. Per gli altri giorni è fortemente consigliato.

Info: 060608 (tutti i giorni ore 9-19).

The Parallel Vision ⚭ ­_ Redazione)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: