Cultura Letteratura libri

Giornata Mondiale del libro 2021, ecco gli eventi di Roma

Giornata Mondiale del libro, ecco il programma degli eventi a Roma

Per celebrare la Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore Biblioteche di Roma, nel suo 25esimo compleanno, in collaborazione con l’Associazione Italiana Editori (AIE), organizza in diretta streamingLeggere sempre”, un festival in 2 giorni il 23 e il 24 aprile dedicato al piacere del leggere e alle biblioteche di pubblica lettura.

Una 2 giorni con incontri e approfondimenti che condurranno in un viaggio tra i libri, le biblioteche e la città di Roma attraverso numerose letture realizzate in collaborazione con Romaeuropa Festival e che si inserisce all’interno dell’iniziativa Maggio dei Libri, organizzata dal Centro per il Libro e la Lettura.

libri-leggere-sempre-verde

“Biblioteca fondamentale presidio di conoscenza”

Leggere, sempre” afferma Lorenza Fruci, Assessora alla Crescita Culturale “non è solo il bel titolo di questo festival ma anche la motivazione per cui in tutti i nostri quartieri c’é una Biblioteca, fondamentale presidio di conoscenza“.

Leggere rappresenta la voglia di conoscere, la possibilità di scoprire il mondo. Crescita culturale e personale. La rete delle Biblioteche a Roma racconta tanti punti di luce, per accendere il maggior numero possibile di intelligenze“.

La giornata mondiale del libro e del diritto d’autore è la giornata di tutti coloro che amano leggere, che credono nello scambio di pensieri fra esseri umani, una giornata che celebra la libertà”.

I personaggi coinvolti

Tante sono le testimonianze in programma: dall’argentino Alberto Manguel, bibliofilo cosmopolita, vicino a Jorge Luis Borges al Direttore della Biblioteca Bodleiana dell’Università di Oxford Richard Ovenden e ancora Marino Sinibaldi, autore dello storico format Fahrenheit e Presidente del Centro per il Libro e la Lettura.

Dalle accademiche Lina Bolzoni, Nadia Fusini, Letizia Muratori e Daria Galateria a scrittori che negli ultimi anni hanno conquistato lettori e riconoscimenti in tutto il mondo: Manuel Vilas, Melania Mazzucco, Nadia Terranova e Lidia Ravera.

E poi tante letture di testi sul libro: Gustave Flaubert, Marguerite Yourcenar, Romano Guardini, Virginia Woolf, Herman Hesse, Isaac Asimov, Alberto Vigevani, Giuseppe Pontiggia e tanti altri. 

“Libri beni essenziali come farmaci o alimenti”

 “La Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore” dichiara Vittorio Bo, Commissario Straordinario Istituzione Biblioteche Centri Culturali di Roma Capitalerappresenta prima di tutto la difesa e la libertà del sapere dell’uomo“.

I libri sono, da secoli, il deposito delle memorie e delle storie dell’umanità e attraverso di essi conosciamo mondi, passioni, idee che ci vengono tramandate per essere interpretate da noi e portate nelle nostre vite, per consegnarle al futuro“.

Un concetto espresso chiaramente dalle recenti misure governative che consentono alle librerie e alle Biblioteche di restare aperte, anche nelle zone rosse, stabilendo un principio di non poco conto nel nostro Paese“.

E cioè il fatto che i libri, in Italia, costituiscono un bene essenziale al pari dei generi di prima necessità, fondamentali come un farmaco o un alimento. Una cura e una commestibilità ritenute risorse primarie”.

Informazioni

Tutte le informazioni su “Leggere sempre” sono disponibili su bibliotechediroma.it, culture.roma.it, aie.it e ilmaggiodeilibri.it.

The Parallel Vision ⚭ ­_ Redazione)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: