Cinema Cultura

Ex Cinema Palazzo, prosegue lavoro per acquisizione immobile

Ex Cinema Palazzo, proseguono i lavori per l’acquisizione dell’immobile

Terminato nuovo incontro tavolo tecnico, prosegue lavoro per acquisizione immobile e pedonalizzazione piazza dei Sanniti

Si è tenuto pochi giorni fa un nuovo incontro del tavolo tecnico, voluto dalla Sindaca di Roma Virginia Raggi, riguardante l’ex Cinema Palazzo per discutere dei percorsi partecipativi da attuare una volta che sarà avvenuta l’acquisizione al patrimonio capitolino dell’immobile. 

L’acquisizione è propedeutica al restauro dell’immobile e alla costruzione di un percorso di partecipazione che definisca le caratteristiche che dovranno essere garantite nella gestione nell’uso del bene al fine di assicurare il mantenimento della sua vocazione culturale. 

palazzo-edificio-arancione-murales-persone
Cinema Palazzo a San Lorenzo (foto: Nuovo Cinema Palazzo – Facebook)

Un percorso che coinvolge i cittadini

Un percorso che, come ribadito durante l’incontro da parte dell’amministrazione, dovrà coinvolgere i cittadini, le reti delle organizzazioni territoriali e tutti coloro che in questi anni hanno garantito la tutela del presidio culturale, per definire i bisogni che dovranno far parte del futuro progetto.

Le fasi successive saranno quindi:

  • la conclusione della procedura di definizione del valore economico
  • la continuazione dell’interlocuzione con la proprietà
  • la formalizzazione dell’interesse pubblico derivante dal valore culturale del bene accompagnata dall’analisi della trasformazione del quartiere negli anni spesso avvenuta in deroga a una pianificazione che ha il compito di tutelare l’interesse pubblico anche nello sviluppo di interventi privati
  • l’adozione da parte dell’Assemblea capitolina del provvedimento di acquisto dell’immobile
  • l’attivazione del processo partecipativo

Parallelamente l’amministrazione sta lavorando, sempre all’interno dell’ambito dell’area dell’ex cinema, al progetto di pedonalizzazione di Piazza dei Sanniti.

Uno spazio riconosciuto dalla collettività

L’ex cinema, viene sottolineato nel documento approvato, ha avuto una forte valenza nella memoria collettiva del quartiere oltre che nella storia del teatro italiano, un edificio storico-culturale destinato alla produzione e alla fruizione collettiva di arte e cultura in cui le attività svolte all’interno dei luoghi si fondono inscindibilmente con gli spazi fisici e con la loro naturale connotazione.

Uno spazio riconosciuto dalla collettività come simbolo della partecipazione attiva che, esercita in forma sussidiaria funzioni indirizzate allo sviluppo della comunità, alla partecipazione alla vita culturale e alla coesione sociale.

The Parallel Vision ⚭ ­_ Redazione)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: