Cultura Musica

Italian lockdown, la raccolta indie del MEI conquista la Cina

“Italian lockdown”, la compilation indie del MEI conquista la Cina

Dopo la presentazione al MEI 25 di Faenza, dalla collaborazione tra Materiali Musicali (casa editrice legata al MEI) e Longmorning Group (Shanghai QiaoLe Culture Communication Co., Ltd.) prende il via la prima compilation dedicata agli artisti indipendenti italiani in Cina.

Italian lockdown 2020” è la raccolta formata da un’ampia panoramica delle tendenze italiane e degli artisti emergenti di qualità, disponibile in esclusiva sui canali cinesi come QQ Music, la piattaforma digitale che conta più di 800 milioni di follower.

Un progetto lungimirante che prevede già nuove uscite per inizio anno e che rende omaggio ai 50 anni dei rapporti diplomatici tra Italia e Cina.

bandiera-italiana-tricolore

La tracklist

1) Argento – Popcorn Rivoluzione
2) Le Fasi – Via Roma
3) Leonardo Angelucci – Sedile posteriore
4) Elettra – Maledetto
5) La Collera – Certi posti sono fatti per sentirsi soli
6) La Chance Su Marte – King Kong
7) Il Pretesto – Gente Distratta
8) Romea – Madrugada
9) Angelica Sisera – Ariete
10) Fabio Abate – Chi si ferma più
11) Ecofibra – Sospesi
12) Mike Priore – Ti penso sempre
13) Il Branco Barracuda – Kamikaze
14) Karto – Mi Faccio Te
15) Le Mondane – Stella e Croce
16) Alessio Vito – Settembre
17) On The Moon – Il Mio Migliore Amico
18) Renesto – La migliore hit sulla luna
19) Il Silenzio delle vergini – Il treno dei desideri
20) Snakecardilli – Stock di magliette

Il MEI

Nel 1997 furono invitati alla Fiera di Faenza le prime realtà musicali indie che iniziavano ad affacciarsi sul mercato in quel periodo.

Ad arrivare furono una trentina di espositori, con una dozzina di band che suonarono dal vivo.

Il tutto dentro un unico piccolo capannone della Fiera.

L’associazione modenese organizzatrice dell’evento fornì un fondo di 2 milioni e mezzo di vecchie lire e un amico bancario appassionato di musica fece avere al gruppo modenese ideatore del ritrovo la stampa gratuita di un mini-catalogo con il logo dell’istituto di credito.

Ecco come nacque il MEI – Meeting delle etichette indipendenti, oggi semplicemente Meeting degli Indipendenti.

Durante quella giornata fu chiaro che sugli oltre 3000 presenti, più della metà erano arrivati per quel raduno.

Alla prima edizione del MEI hanno collaborato Giordano Sangiorgi, Roberta Barberini, Cinzia Magnani, Giampaolo Ricci e Daniele Scarazzati.

Oggi e già da diversi anni il MEI è il più grande evento italiano dedicato alla musica indipendente ed emergente con concerti, incontri, convegni ed expo, il tutto concentrato nel centro storico di Faenza.

Informazioni

Link alla compilation “Italian lockdown 2020“: y.qq.com/n/yqq/album/001t8NuW2Bz7HE.html

The Parallel Vision ⚭ ­_ Redazione)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: