Cultura Fotografia

“Roma”, le fotografie di Siragusa in mostra a Trastevere

“Roma”, le fotografie di Siragusa in mostra a Trastevere fino a gennaio

[AGGIORNAMENTO: Le mostre e i servizi di apertura al pubblico della rete dei Musei in Comune Roma sono sospesi fino al 3 dicembre in applicazione del DPCM del 3 novembre 2020.

Si potranno continuare a visitare le installazioni della mostra “Back to nature” a Villa Borghese.

Restate informati su tutti gli aggiornamenti tramite i siti museiincomuneroma.it, sovraintendenzaroma.it, gli account social Musei in Comune Roma e Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali e con gli hashtag #romarama e #laculturaincasa]


Il Museo di Roma in Trastevere ospita la mostra “Roma” di Massimo Siragusa curata da Giovanna Calvenzi che, attraverso circa 100 fotografie a colori, racconta la periferia di Roma e le sue molteplici contraddizioni. 

Roma” rappresenta un viaggio nelle periferie romane che Massimo Siragusa (Catania, 1958) conosce e studia da tempo, narrate attraverso lo sguardo attento della sua macchina fotografica: quasi un documentario, con paesaggi in cui reperti del passato e dell’antico splendore di Roma coesistono con le palazzine degli anni ’60, con le strade trasformate in parcheggi e con le costruzioni abusive.

alberi-in-fiore-verde-cielo
Roma, aprile 2017 – Parco Giordano Sangalli >< Quartiere Torpignattara Rome, April 2017 – Parco Giordano Sangalli – Torpignattara neighborhood

L’autore

Vincitore di quattro World Press Photo (2009 – 3° Premio Contemporary Issues – World Press Photo, 2008 – 2° Premio Arts Stories – World Press Photo, 1999 -1° Premio Arts Stories – World PressPhoto, 1997 – 2° Premio Daily Life – World Press Photo) Massimo Siragusa ha scelto come soggetto per la sua mostra una Roma meno riconoscibile e, come lui stesso spiega, una Roma nascosta ed estranea ai flussi turistici.

Un’area abitata e vissuta da oltre la metà dei cittadini romani.

Una città caotica con i suoi cancelli, ringhiere, muri, alberi, reperti archeologici, auto, che si sovrappongono e si confondono in un caos visivo straordinario e unico.

È la periferia.

Anzi, le periferie.

Diverse tra loro ma accomunate tutte dalla stessa anarchia visiva e architettonica. 

Nel suo lavoro, che si è snodato per oltre 2 anni lungo il perimetrodella città, l’artista ha cercato relazioni, passaggi, dialoghi, quasi a volere tentare di mettere in ordine il caos della realtà.

La mostra è una selezione dei lavori raccolti nel volume “Roma” edito da Postcart Edizioni uscito nel mese di ottobre 2020, che contiene una sceneggiatura inedita di Ugo Gregoretti, testi di Marco Maria Sambo, Giovanna Calvenzi e un racconto di Tommaso Giagni.

L’esposizione, a ingresso gratuito con la MIC, è promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale, Sovrintendenza Capitolina ai Beni culturali con il supporto organizzativo di Zetema Progetto Cultura.

Il progetto fa parte di Romarama, il programma di eventi culturali promosso da Roma Capitale.


INFO MOSTRA

– Titolo:
Roma

– A cura di:
Giovanna Calvenzi

– Dove:
Museo di Roma in Trastevere
Piazza di Sant’Egidio 1/B

– Durata:
Fino al 10 gennaio 2021

– Orario visita:
Martedì – domenica ore 10–20
La biglietteria chiude alle 19
Chiusa il lunedì

– Biglietti:

  • Biglietto unico comprensivo di ingresso al Museo e alla Mostra € 8,50 intero € 7,50 ridotto, per i non residenti
  • Biglietto unico comprensivo di ingresso al Museo e alla Mostra € 7,50 intero e di € 6,50 ridotto, per i residenti
  • Ingresso gratuito per i possessori della MIC Card 

– Per entrare nel museo:

  • Attesa del proprio turno a distanza di sicurezza (almeno 1 mt)
  • Misurazione temperatura con termoscanner (non è possibile accedere con temperatura uguale o superiore a 37.5)
  • Esibire il biglietto digitale o la stampa cartacea del print@Home senza passare dalla biglietteria

– Nel museo:

  • È obbligatorio l’uso della mascherina. Vietati gli assembramenti
  • Distanza di sicurezza (almeno 1 mt), a eccezione delle famiglie
  • È disponibile il gel igienizzante per mani/guanti
  • Si prega di seguire la segnaletica

– Info:
060608 (tutti i giorni ore 9–19)

(© The Parallel Vision ⚭ ­_ Redazione)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: