Cultura Teatro

Reptilarium, online nasce il futuro del teatro immersivo

Reptilarium, online nasce il futuro del teatro immersivo

Un videogioco, un’esperienza di teatro immersivo, un film interattivo, un sogno guidato dove a compiere qualsiasi scelta ci siete voi.

Nasce “Reptilarium“, la nuova creatura futuristica di Project xx1 che per la prima volta porta i concetti alla base delle esperienze immersive nello spazio virtuale che ci circonda ormai quotidianamente.

reptilarium-xx1-il-futuro-ha-il-sangue-freddo

Il futuro dell’intrattenimento?

Il risultato conseguito da “Reptilarium” è una piccola rivoluzione nel mondo dell’intrattenimento e del teatro immersivo fino ad oggi conosciuto.

Il gioco online vi offre un’esperienza virtuale e profonda, una storia dove lo spettatore è testimone e attivo protagonista di un futuro distopico.

Più di una semplice storia, dunque. Più di un videogioco ultramoderno o di una vicenda che balza da un mondo a un altro. “Reptilarium” è un’esperienza dei sensi dove l’interazione si sviluppa in tempo reale.

Possiede infatti elementi performativi (più di 20 attori hanno contribuito alla sua realizzazione), ludici e cinematografici e mette il partecipante di fronte a delle scelte, a partire dall’interazione reale con i personaggi.

È un’esperienza con più “rami” ipertestuali: questo vuol dire che può essere rigiocata con esiti completamente diversi.

Modalità di accesso

Ogni accesso dà il diritto a un’esperienza per una persona.

L’esperienza ha una durata complessiva di circa 4 ore e può essere esplorata in un solo giorno o divisa in 2 giorni consecutivi.

La modalità preferita viene espressa al momento dell’acquisto dell’accesso sul sito projectxx1.com. I biglietti sono acquistabili da questa sera, martedì 13 ottobre.

Reptilarium” necessita di alcuni strumenti per far sì che l’esperienza sia ottimale:

  1. Uno smartphone, con installato Whatsapp e Messenger
  2. Un computer, con installato un browser
  3. Un indirizzo di posta elettronica
  4. Una connessione internet
  5. Un profilo Facebook

Informazioni

Drammaturgia

  • Alessandro D’Ambrosi
  • Anna Maria Avella
  • Fabiana Reale
  • Riccardo Brunetti
  • Sandra Albanese
  • Silvia Ferrante

Regia

  • Alessandro D’Ambrosi
  • Riccardo Brunetti 

​Con:

  • Santa de Santis
  • Michele Bevilacqua
  • Emanuele Cerman
  • Gabriele Carbotti
  • Elisabetta Mandalari
  • Malvina Ruggiano
  • Adriano Saleri
  • Marco Usai 
  • Chiara Capitani
  • Elisa Poggelli
  • Martino Fiorentini
  • Anna Maria Avella
  • Riccardo Brunetti
  • Alessandro D’Ambrosi
  • Sandra Albanese
  • Susanna Valtucci
  • Costanza Amoruso
  • Silvia Siravo
  • Silvia Ferrante
  • Fabiana Reale
  • Arianna Brunetti
  • Simone Petrucci
  • Annabella Tedone
  • Carlotta Sfolgori
  • Danilo Frati
  • Stefano Fregni
  • Elisabetta Girodo Angelin
  • Dario Biancone
  • Benedetto Farina
  • Irina Mian
  • Michele Cavallo
  • Jacqueline Sciannella
  • Alessandro D’Ambrosi Sr.
  • Montaggio: Alessandro D’Ambrosi
  • Sound design: Riccardo Brunetti
  • Operatore: Simone Palma
  • Costumi: Sandra Albanese
  • Digital Strategist: Fabiola Ietto
  • Grafica: Ilaria Passabì
  • Grafica addizionale: Valeria Marzano
  • Consulenza grafica: Francesco D’Agrippino
  • Consulenza web: Luca Callocchia
  • Staff: Ilenia Lanni, Augusto Donati, Gorgone Sicomoro

Uno speciale ringraziamento a Filippo Donati, Nicola Donati, Costanza Amoruso, Danilo Ferrante.

The Parallel Vision ⚭ ­_ Redazione)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: