food

Arrosticini vs Bombette Festival, arriva la 22esima edizione

Dal 24 al 27 settembre va in scena presso la Piazza dei Consoli di Roma la 22esima edizione di Arrosticini vs Bombette Festival, il format itinerante che negli ultimi 2 anni ha conquistato piazze, parchi e location di tutta Italia.

Arrosticini vs Bombette Festival, tutto pronto per la 22esima edizione

Dal 24 al 27 settembre va in scena presso la Piazza dei Consoli di Roma la 22esima edizione di Arrosticini vs Bombette Festival, il format itinerante che negli ultimi 2 anni ha conquistato piazze, parchi e location di tutta Italia.

Oltre 40 metri lineari di griglie roventi, tante tipologie di carne (in primo piano arrosticini abruzzesi e bombette pugliesi), specialità di cucina tradizionale (anche vegetariana e vegana), aree relax, musica ed eventi, birre selezionate e molto altro.

arrosticini-bombette-festival-roma-donna-uomo-carne

Il Festival

Ecco cosa troverete durante la nuova edizione di Arrosticini vs Bombette Festival:

  • OLTRE 40 METRI LINEARI DI GRIGLIE
  • ARROSTICINI ABRUZZESI E BOMBETTE PUGLIESI
  • BIRRE SELEZIONATE
  • SERVIZIO BAR & CUCINA TRADIZIONALE
  • MUSICA ED EVENTI
  • AREA RELAX CON TAVOLI
  • INGRESSO GRATUITO
  • POSSIBILITÀ DI ASPORTO E TAKE-AWAY

Da che mondo è mondo, gusto e divertimento sono simboli della vita stessa, inscindibilmente legati al piacere dei sensi più nobili, all’aggregazione e alla socialità.

Entrambi sono in continua evoluzione, legandosi alla ricerca, alla sperimentazione, al mutare dei tempi, fondendo culture e orizzonti.

L’evento è firmato Italia on The Road – Cibo Da Strada in collaborazione con International Street Food Italia.

Gli arrosticini

Gli arrosticini sono spiedini di carne di castrato, tipici dell’Appennino, in particolare della cucina abruzzese.

Sono strettamente legati alla tradizione pastorale dell’Abruzzo e al conseguente consumo di carne ovina.

Diffusi in tutta la Regione soprattutto a partire dal secondo dopoguerra, il loro luogo d’origine è spesso ricondotto alla fascia sud-orientale del Gran Sasso d’Italia, nella zona dalla Piana del Voltigno (Villa Celiera), al confine tra le province di L’Aquila, Teramo e Pescara.

Secondo la tradizione pastorale il vero arrosticino abruzzese è composto di carne ovina, idealmente di carne di pecora giovane chiamata in dialetto “ciavarra” o di montone castrato.

Le bombette

Con il termine bombette si indicano degli involtini di carne fresca di maiale ripieni solitamente di formaggio, sale e pepe, tradizionalmente diffusa in tutta la Puglia e preparati in tutto il territorio della Valle d’Itria (in particolare Martina Franca, Cisternino e Locorotondo, oltre che diffuse in gran parte delle province di Taranto e Brindisi con ricette variabili da località a località).

Le bombette sono degli involtini di carne di dimensioni piccole (3–5 cm), preparati con fettine di capocollo (coppa di maiale) ripiene di tocchetti di formaggio canestrato pugliese, sale, pepe e in alcuni casi prezzemolo.

Sono usualmente cotte sulla griglia o molto più tradizionalmente nei fornelli delle macellerie.

Come cibo di strada sono servite in coni alimentari, quasi sempre accompagnate da una fetta di pane locale.

Informazioni

TEL: 0362-1827760 – 346-5308662
INFO: info@viaaudio.itmarco.camisasca@viaaudio.it

ORARI DELL’EVENTO

  • Giovedì 24 settembre dalle 18
  • Venerdì 25, sabato 26 e domenica 27 settembre dalle 11 con orario continuato a pranzo e cena

DOVE SI SVOLGE IL FESTIVAL

Piazza dei Consoli – INGRESSO GRATUITO

The Parallel Vision ⚭ ­_ Redazione)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: