Arte

Rimandata la mostra dedicata a Filippo de Pisis a Palazzo Altemps

Giunge al Museo Nazionale Romano di Palazzo Altemps la mostra dedicata a Filippo de Pisis. Nel perseguire il progetto di restituire la sensibilità pittorica dell’artista ferrarese e il ruolo di protagonista nell’esperienza della pittura italiana tra le 2 guerre, la rassegna romana – insieme a 26 dipinti – pone l’accento su una nutrita selezione di carte e acquerelli.

Questa tappa, un appuntamento che si configura come uno dei più interessanti eventi a Roma dei prossimi giorni, completa in maniera suggestiva il percorso realizzato al Museo del Novecento di Milano, dove è stata presentata la più ampia retrospettiva milanese degli ultimi 50 anni dedicata a de Pisis.
81-1Poeta e pittore dal talento versatile, Filippo de Pisis (Ferrara 1896 – Milano 1956) è una figura senza confronti nelle vicende artistiche del ‘900 italiano. Una vasta cultura, studi classici, l’interesse per l’archeologia e la passione di collezionare cose minute sin dalla giovane età: sono tutti aspetti della personalità dell’artista che a Palazzo Altemps creano una relazione quasi diretta con il gusto per il collezionismo coevo e innumerabile di Evan Gorga, mentre rimandano alla suggestione per il bello antico che aveva nutrito il gusto antiquario del collezionismo cinque-seicentesco delle famiglie patrizie romane.

Alle statue di dei, eroi, ai ritratti di imperatori, possono essere avvicinati i 28 tra disegni su carta e acquerelli con nudi maschili e teste di giovani così come gli oli dove la statuaria ideale, il frammento scultoreo, inseriti in un paesaggio ora reale ora metafisico, riecheggiano la passione archeologica.

Tra le mostre a Roma di più ampio interesse che stanno per arrivare nella Capitale, “Filippo de Pisis” è promossa dal Museo Nazionale Romano in collaborazione con il Polo Museale di Milano arte moderna e contemporanea e prodotta da Electa, con il sostegno dell’Associazione per Filippo de Pisis.

[AGGIORNAMENTO: VISTE LE NUOVE MISURE DI CONTENIMENTO DELL’EMERGENZA EPIDEMIOLOGICA COVID-19 SULL’INTERO TERRITORIO NAZIONALE ADOTTATE DALLA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO, LA MOSTRA È STATA RIMANDATA A DATA DA DESTINARSI]


INFO MOSTRA

– Titolo:
Filippo de Pisis

– A cura di:
Pier Giovanni Castagnoli con Alessandra Capodiferro

– Dove:
Museo Nazionale Romano – Palazzo Altemps
Piazza di S. Apollinare 46

– Durata:
Dal 20 marzo al 21 giugno

– Orario visita:
Da martedì alla domenica dalle 9 alle 19.45

– Biglietti:
Intero: 13 euro
Intero: 15 euro (valido 3 giorni, consente l’ingresso a tutte le sedi del Museo Nazionale Romano: Palazzo Altemps, Terme di Diocleziano, Crypta Balbi, Palazzo Massimo)
Cittadini UE tra i 18 e i 25 anni: 2 euro
Gratuito secondo la normativa vigente

– Info:
06-39967701

(© The Parallel Vision  ­_ Redazione)

Categorie:Arte, Mostre, the parallel vision

Con tag:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...