Cultura

Italian Council, stanziati 1,3 milioni di euro per la nuova edizione

Ancora più fondi per l’arte contemporanea. Con uno stanziamento di 1,3 milioni di euro, il Ministro Dario Franceschini annuncia la nuova edizione di Italian Council – programma MiBACT a supporto dell’arte contemporanea italiana – e annuncia i 23 vincitori della VII call del bando, scelti tra circa 70 progetti pervenuti da tutto il mondo, per un totale di quasi 1,9 milioni di euro finanziati.

Investire sulla creatività contemporanea è uno degli obiettivi del mio secondo mandato. Se molto finora è stato fatto per conservare e valorizzare l’eredità del passato, è giunto il momento di dedicare maggiori risorse alla produzione artistica del nostro tempo. In quest’ottica Italian Council si conferma come iniziativa vincente per la promozione della creatività artistica dei talenti del Paese. Il MiBACT sostiene questo progetto con risorse importanti. Le proposte selezionate testimoniano l’elevato livello qualitativo della produzione artistica italiana e sono espressione del grande interesse che le istituzioni internazionali dimostrano nei confronti della nostra arte” ha dichiarato Dario Franceschini.
head_icCon la VII edizione, Italian Council finanzierà la produzione e l’acquisizione delle opere di Francesco Bertocco, Pamela Breda, Elisa Caldana, Stefano Graziani, Invernomuto, Maria Lai, Sergio Lombardo, Diego Marcon, Elena Mazzi, Cosimo Veneziano, Francesco Vezzoli.

Per la sezione dedicata alla promozione internazionale di artisti, curatori e critici, saranno supportati i progetti espositivi di Gianfranco Baruchello, Irma Blank, Giovanni Fontana, Goldschmied & Chiari, Superstudio, Gian Maria Tosatti. Sarà inoltre finanziata la partecipazione a manifestazioni internazionali di Tomás Saraceno promosso dalla Association “Riga International Biennial” (Lettonia), insieme alle residenze di Andrea Caretto e Raffaella Spagna e di Dimora Oz Collective.

I progetti editoriali vincitori vedranno coinvolti Enrico Crispolti, Gianfranco Baruchello, Maria Lai, Luca Maria Patella, Titina Maselli; le curatrici Irene Calderoni e Lucrezia Calabrò Visconti; l’associazione Zerynthia.

The Parallel Vision  ­_ Redazione)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: