#lammazzacaffè

#Lammazzacaffè: Gam Gam Gam

Parte dolce, con fiato lieve introdotto da un coro angelico e giocoso di la-la-la in successione e poi il verbo, che fa così: “Gam-Gam-Gam Ki Elekh/Be-Beghe Tzalmavet/Lo-Lo-Lo Ira Ra Ki Atta/Immadì Šivtekhà umišantekhà/Hema-Hema yenahmuni”, verbo che si ripete con ritmi sempre più sovversivi, prepotenti e incalzanti. La prima volta che ascoltai questo brano, il mio videoregistratore non aveva ancora fatto la polvere. Ha radici sacre, ma con la fede non ha nulla a che fare. Sembra superarla. Richiama il quarto versetto del Salmo 23 dell’Antico Testamento, il romanzo più bello che abbia mai letto. È la parte dedicata al “buon pastore che non manca di nulla”. È il punto in cui Davide, il buon pastore, pronuncia l’oscurità e il male, senza temerli.

La prima volta che ascoltai queste note, vidi in un film un bambino bellissimo di nome Jona. Il bimbo si districava con l’apprendimento del brano teneramente incoraggiato da una maestra che verrà deportata con forza davanti agli occhi di tutti i bambini da 2 guardie naziste.

Il Klezmer, lo stile musicale yiddish che caratterizza il brano della mia più sentita memoria, in genere accompagna feste, riunioni di famiglia, danze improvvisate, funerali ebraici. È caratterizzato da singhiozzi melodici, veloci e cadenzati. Fu il Klezmer a contaminare per primo le radici del jazz. “Gam Gam Gam” è come il jazz, nasce per non soccombere al dolore, per sconfiggerlo in difesa di ogni speranza. In difesa di Jona e dei suoi compagni di scuola. E di tutto il bene che sopravvive ancora.


L’AUTRICE
Ho scritto 10 romanzi – di cui 2 conclusi e pubblicati -, un corale, un musical, brani, articoli, interviste, pezzi, aforismi, memoranda, lapidari, fiabe e barzellette. Ho vinto qualche premio e ricevuto un po’ di applausi. Poi ho smesso di fumare e ho perso l’appeal, come Vasco da quando non si droga più. Ghost writer di “writers” più famosi. Questo rubrica la dedico a tutti. A tutti quelli che amano l’aroma del caffè mischiato al sapore alcolico dell’inchiostro sul moleskine.
Elisa Mauro

INFO
Sito Ufficiale
Elisa Mauro su Facebook
Elisa Mauro su Instagram

(© The Parallel Vision ⚭ _ Elisa Mauro)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...