Teatro

Drammaturgia, danza e tanto altro nel nuovo anno del Teatro Lo Spazio

È stata presentata la nuova stagione del Teatro Lo Spazio, un luogo suggestivo nel quartiere di San Giovanni dove confluiscono realtà ed identità contemporanee, che trovano una residenza per esprimere la loro creatività.

Il programma, denso come d’abitudine di eventi di richiamo culturale, è stato illustrato dal direttore artistico Maestro Francesco Verdinelli, che ha introdotto il Maestro Manuel Paruccini, Primo ballerino del Teatro dell’Opera di Roma, artista poliedrico da oltre 30 anni sulle scene del panorama teatrale italiano. A lui sarà affidata dal gennaio 2020 la direzione artistica del teatro, con la preziosa collaborazione del giovane Riccardo Casertano.
Antonella Granata Indovina chi sviene a cenaDopo 12 anni di attività fortunata e piena di soddisfazioni” dichiara Francesco Verdinelliho deciso di cedere le quote della società che gestisce il teatro per poter dedicare maggiori energie al mio lavoro, ormai quarantennale, di compositore di musica per teatro, cinema e televisione. Auguro alla nuova squadra una felice prosecuzione ed ampliamento delle attività di un teatro che fin dal giorno della fondazione ha segnato, in diverse occasioni, le ‘tendenze’ del panorama romano“.

Partita con “Idiots of America”, scritto e diretto da Nicolas Paccaloni, la stagione del Teatro Lo Spazio (Via Locri 42) continua con Il Guaritore”, liberamente adattato dal testo di Brian Friel, con la regia di Riccardo de Torrebruna anche interprete (7 -10 novembre).

-> TEATRO LO SPAZIO: LA STAGIONE 2019/2020 (DA SCARICARE)

The Parallel Vision  ­_ Redazione)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...