Letteratura

Ecco le Book Station di Roma che ridanno nuova vita ai libri dimenticati

Qualcuno la chiama cultura del riuso o del recupero, un’azione che oggi come oggi oltre a essere molto diffusa risulta per certi versi necessaria e altamente etica. Ma “riusare” un libro non mi suona: leggere un testo vuol dire percorrere una storia, che evidentemente sentiamo l’esigenza di vivere o di rivivere.

Forse far “rivivere” un libro è l’obiettivo degli Equi-Libristi, un gruppo di appassionati lettori di Bologna che ha deciso di girare per la città a caccia di cantine o vecchie librerie piene di volumi abbandonati, dimenticati, magari non desiderati oppure doppi. E restituire nuova linfa a quella carta (spesso) ingiallita rimettendo in circolo storie ed emozioni appartenute a persone diverse. Gli Equi-Libristi, ovvero Fabrizio e Simona assieme alla loro rete di volontari e strutture aderenti al progetto, sono arrivati fino a Roma con questa splendida iniziativa e la Capitale conta già 15 spazi dove potete trovare libri di ogni epoca e andare a ritirarli. Tutto gratuitamente.

book-libro-libri-books-equi-libristi-987“Un pomeriggio di luglio, eravamo in un ristorante del centro storico di San Sepolcro, Michelangelo (l’oste) è venuto a prendere le ordinazioni e ci ha indicato alcuni libri appoggiati sul tavolo, un bel tavolo rotondo in legno massiccio” racconta Fabrizio. E con sua enorme sorpresa, Michelangelo li invitò a prendere liberamente quelli che preferivano. “Noi ci siamo guardati stupiti, purtroppo c’è sempre un po’ di diffidenza quando ti regalano qualcosa. Poi, timidamente, abbiamo cominciato a sfogliarne uno. Dopo il pranzo ho chiesto conferma che fosse davvero in regalo. ‘Sì, prendilo pure, è tuo’, ha sentenziato Michelangelo. Allora me ne sono andato con questo bel libro, ancora un po’ stupito, ma contento e affascinato dall’idea. Da quel giorno il tarlo che si è insinuato nel mio cervello ha iniziato a lavorare fino a convincermi che anche noi potevamo fare altrettanto nella città in cui viviamo”.

In quel momento il “germe” è diventato un piano editoriale in piena espansione che oggi vede gli Equi-Libristi ben radicati sul territorio nativo di Bologna con oltre 30 strutture coinvolte tra bar, ristoranti, studi medici e ambulatori dove sono presenti scaffali o librerie piene di volumi. Da una costola dell’organizzazione è nato così anche il gruppo romano degli Equi-Libristi capitanato da Marco, Enzo e Mario che hanno trasformato un garage in una sorta di libreria (Via Giuseppe Capograssi 50-52, uscita 20 del Grande Raccordo Anulare. Info: 349-3280942) dove trovare i libri recuperati, leggerli e, se si desidera, portarli a casa liberamente.

book-libro-libri-books-equi-libristi-345A QUESTO LINK trovate l’elenco completo delle strutture romane coinvolte nel progetto e diffuse in città. I libri recuperati dagli Equi-Libristi comprendono tutta la narrativa di genere, thriller, fantascienza, avventura, fiction e non fiction, libri per ragazzi, fumetti di vario formato. Non troverete invece testi scolastici o universitari, libri di politica o religione, libri di medicina, volumi celebrativi, libri d’arte di grandi dimensioni.

Fabrizio un giorno mi dice: ‘Ma perché non ci mettiamo a fare noi quello che faceva Michelangelo a San Sepolcro?” ricorda Simona. “Subito non ho capito, ma poi man mano che mi spiegava, l’idea mi è sembrata davvero molto interessante ed un modo per fare qualcosa di concreto oltre che lamentarsi tutti i giorni che questo non va, quell’altro pure eccetera, eccetera…“. Più semplice di quanto si pensi, no? Cominciate a spulciare nelle cantine.

The Parallel Vision ⚭ _ Paolo Gresta)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...