Arte

“Arte in corsia”, al Gemelli una mostra per aiutare i piccoli pazienti

Si intitola “Arte in corsia” l’evento firmato da Marco Bertoli presso l’ingresso principale della Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS. Negli spazi del nosocomio, infatti, verrà allestita una mostra che comprenderà circa 20 opere di Paolo Franzoso, ognuna delle quali in vendita. Una quota del ricavato sarà devoluta al potenziamento del Pronto Soccorso pediatrico della struttura romana.

Il progetto è nato per portare un po’ di allegria e gioia anche in ospedale dove, più che mai, è necessaria l’esperienza della bellezza per avvicinare un pubblico, che difficilmente frequenta mostre, al linguaggio dell’arte contemporanea, cercando di andare oltre la superficie dell’apparenza dell’opera e sollecitando così le capacità riflessive di ciascuno” afferma Bertoli, consulente e curatore d’arte modenese e ideatore dell’iniziativa assieme al professor Antonio Chiaretti, responsabile del Pronto Soccorso pediatrico del Gemelli.
Fantastica-Roma-sitoQuesta mostra pittorica testimonia la vicinanza dell’arte figurativa al mondo dei bambini, poiché spesso la mente e il sentire di un artista sono molto vicini a quelli dell’infanzia” ricorda il professor Chiaretti. “Anche per tale motivo una quota del ricavato della mostra sarà devoluta al Pronto Soccorso pediatrico del Policlinico Universitario A. Gemelli IRCCS di Roma, per migliorarne le attività e l’accoglienza rivolta ai piccoli pazienti che a esso afferiscono“.

Paolo Franzoso è nato a Chioggia, in provincia di Venezia, e cresciuto nel fervido clima bolognese. Fin da piccolo coltiva, con curiosità e spirito di innovazione, la passione per la bellezza, la natura e la musica. Si diploma a Bologna in Arti Visive e in computer grafica a indirizzo pubblicitario. Miscela varie tecniche artistiche dando vita a combinazioni creative caleidoscopiche in cui disegni, collage, pensieri, riflessioni e idee ipnotizzano lo spettatore emergendo da piccoli dettagli. Molte sue opere sono realizzate attraverso una sorta di collage con stratificazioni sovrapposte a spessi strati di colore e resina, che accentuano l’idea di tridimensionalità delle composizioni in modo peculiare e sempre diverso. La sua sperimentazione pittorica si traduce anche in annotazioni scritte, che suscitano un senso di condivisione immediata da parte dell’osservatore.

Arte in corsia” si terrà da martedì 24 settembre a lunedì 14 ottobre. L’ingresso è gratuito. L’esposizione si troverà all’interno del corridoio-libreria del quarto piano del Gemelli (Largo Agostino Gemelli 8, zona Pineta Sacchetti).

The Parallel Vision ⚭ ­_ Redazione)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...