food

Da Barbieri 23 tra cene d’eccellenza e le nuove, ricchissime colazioni

Pareti realizzate in argilla, tavoli di pietra, soffitto in legno in un ambiente raccolto di 60 metri quadrati con 2 sale e 20 coperti: in uno spazio moderno e ricercato chef Giorgio Baldari vi aspetta nel suo Barbieri 23, ristorante dell’hotel posto proprio sull’altro lato di Via dei Barbieri (zona Largo Argentina) che ha recentemente ampliato la sua offerta enogastronomica, introducendo le colazioni e presentando il nuovo menu estivo.

Da Barbieri 23 ci sarà ad attendervi una lista di Vivandecon le selezioni suddivise per eccellenze di prodotto” racconta Baldari. “Ogni tagliere è un viaggio attraverso varie texture, sapori, storie e aneddoti. Grande attenzione è riservata alla scelta delle materie prime: usiamo pomodori senza ibridazioni, derivanti da sementi antiche, le verdure sono solo biologiche, il pesce in conserva è tutto certificato fino alla licenza del peschereccio”.

Estremamente interessanti sono Le Selezioni, taglieri di pesce, carne, formaggi, verdure sott’olio, ricotte e molto altro, composte da prodotti di grande prestigio. “Poseidone“, ad esempio, comprende crudo di spigola del Mediterraneo con infusione di miele millefiori e senape al tartufo; filetto di tonno albacare con pomodoro “spaccatella gialla di Abruzzo”e gomasio di alici all’olio d’oliva; salomone norvegese alla salsa di mele biologiche, vino bianco e peperoncino scotch bonnet; battuta di ricciola nera con crudo di zucchine, pepe rosa, menta e lime.

A distinguere “Boreale“, poi, ci sono pastrami di salmone, uova di salmone Keta (salmone grigio dell’Alaska), uova di salmone affumicato norvegese, salmone delle Isole Orcadi scozzesi da allevamento biologico, salmone Sokai dell’Alaska pescato all’amo, Red King pescato anch’esso all’amo in Canada, Gravalax di salmone marinato all’aneto.

Impressioni di Bovino“, invece, pone ovviamente al centro la carne ed è composto da alcuni tagli di norcineria bovina serviti con limone, olio evo e mosto cotto. Sul piatto si trovano bresaola di Smarano, slinzega trentina, carne secca del ghetto romano, manzo affumicato, capocollo di manzetta prussiana, salume cotto di manzo, pancetta di manzo, speck di bufala e culatello di bufala di Priverno.

Anche i primi piatti di Barbieri 23 sono deliziosi tra Paesaggio (girasoli di patate con pesto, fagiolini e stracciata di bufala), Transumanza (ravioli di ricotta di latte nobile
con salsa di pomodoro “Pera d’Abruzzo”), Fior di zucca (lasagna con fiori e alici) e Piccolo Gozzo (radiatori al sughetto di pesce).

Ma la grande novità del ristorante sono le colazioni. Chef Giorgio ha pensato di creare un’offerta adatta a ogni esigenza. Da Barbieri 23, la mattina dalle 8 alle 11.30, troverete:

Lieviti al burro francese
Yogurt greco con Acai e macedonia
Torte da credenza e Crostate

Toast, pastrami e fontina
Bagel al salmone norvegese e brie di bufala
Tagliere di bovini e fontina Dop
Uova alla Benedict
Omlette
Uova Strapazzate
Caffè
Cappuccino

Tisane
Estratti con frutta e verdura

Oltre all’orario della colazione, Barbieri 23 è aperto a cena tutti i giorni dalle 17 all’1 in Via dei Barbieri 23. Info e prenotazioni: 331-2713786. A QUESTO LINK trovate il menu completo del ristorante.

The Parallel Vision ⚭ _ Paolo Gresta)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...