food

GiUSTO, assieme agli studenti del Lazio tra arte e buon cibo

Il Progetto GiUSTO si è concluso qualche giorno fa negli spazi di WeGil con la premiazione degli studenti più meritevoli delle scuole superiori del Lazio che hanno presentato le idee migliori sviluppate durante il contest ufficiale, lanciato per dare spazio alla creatività attraverso il rapporto tra cibo e arte, tra cultura e solidarietà.

GiUSTO infatti ha come obiettivo quello di raccontare agli studenti degli Istituti Scolastici Superiori la relazione tra il patrimonio artistico e quello gastronomico della nostra Regione. Un’iniziativa promossa dalla Regione Lazio con Arsial a cura del Progetto ABC Arte Bellezza Cultura a cui hanno aderito circa 1500 studenti e 74 docenti e che si è sviluppato lungo una serie di appuntamenti da febbraio ad aprile.

Dopo aver incontrato attori, registi, scrittori e chef che hanno raccontato la propria visione del rapporto tra cibo e arte, i ragazzi hanno creato dei progetti molto interessanti grazie ai quali sono stati in grado di raccontare il loro punto di vista utilizzando diverse modalità espressive (video, foto, illustrazioni). Ecco dunque i vincitori di GiUSTO 2019:

Miglior Pratica contro lo Spreco alimentare: Classe III B dell’Istituto Largo Brodolini di Pomezia (Rm);
Miglior Racconto Social: Classe III A del Liceo Classico Amedeo di Savoia di Tivoli;
Menzione Speciale per la categoria contro lo spreco alimentare: video della Classe III B del Liceo delle Scienze Umane Vittoria Colonna di Roma
Miglior Menu GiUSTO: Brigata dell’Istituto Alberghiero Pellegrino Artusi di Roma con il piatto “Pane, burro e alici affumicato e broccolo romanesco

A premiare i ragazzi sono stati Claudio Di Berardino, Assessore al Lavoro e nuovi diritti, Formazione, Scuola della Regione LazioAntonio Rosati, Presidente di Arsial; Giovanna Pugliese, Progetti Speciali Regione Lazio; e Giuseppe Cerasa, Direttore Guide de La Repubblica.

Altri ospiti di GiUSTO da WeGil lo scorso 7 maggio sono stati lo chef stellato Giulio Terrinoni, lo speaker di Radio Food Luca Sessa, l’attore e regista Roberto Ciufoli e la giornalista e critica cinematografica Laura Delli Colli.

The Parallel Vision ⚭ ­_ Redazione)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...