Cultura

Regione Lazio, via al bando da 2 milioni per i piccoli comuni

La Regione Lazio stanzia un fondo di 2 milioni di euro per i piccoli comuni del territorio con meno di 5000 abitanti, mirati a investimenti che dovranno privilegiare la sistemazione o riqualificazione di aspetti del patrimonio locale (beni, ma anche spazi e manufatti) che rivestono un particolare valore storico e simbolico per la comunità e per il tessuto urbano dei borghi.

Il fondo si rivolge a 254 comuni di tutte le province del Lazio. Ogni comune potrà presentare una proposta di intervento chiedendo il contributo regionale, erogato in conto capitale pari al 100% del costo totale, per un importo non superiore a 40.000 euro per singolo progetto. I borghi laziali potranno partecipare attraverso il bando “Un paese ci vuole“, in uscita oggi, martedì 26 marzo. Le domande dovranno essere presentate via PEC dalle ore 12 di mercoledì 27 marzo alle ore 12 di lunedì 27 maggio.

Se non ci sono politiche attive a sostegno della vita e della rete dei piccoli comuni, cambia radicalmente il volto dell’Italia” dichiara Nicola Zingaretti, Presidente della Regione Lazio, durante la presentazione del progetto di ieri mattina. “È ovvio che il turista cinese o americano o arabo viene in Italia affascinato da Fontana di Trevi o dalla storia del Colosseo. Ma l’Italia e il Lazio hanno, oltre a questo, un valore aggiunto dato esattamente da quello che chiedono queste nuove figure che si muovono nel mondo che sono il paesaggio, l’orizzonte, il buon cibo, il profumo, la storia… Non si vende più solo il litro di vino o il litro d’olio, ma accanto a loro si vendono anche la cultura, la storia di quel prodotto, la tradizione, la dimensione della qualità della vita“.

I progetti che verranno presentati, in particolare, dovranno avere come obiettivo lo sviluppo dell’aggregazione sociale e della vita comunitaria, il miglioramento del decoro e dell’estetica urbana e lo sviluppo degli spazi dedicati alle attività culturali, attraverso il recupero di attività tradizionali e la valorizzazione dei prodotti locali, incrementando così anche l’attività delle associazioni presenti sul territorio.

borghi-italiani-lazio-Calcata-22

Calcata

L’attivazione di questo bando “significa intervenire proprio su quella fascia progettuale senza la quale l’inizio del degrado poi diventa inarrestabile” continua Zingaretti. Il bando lanciato dalla Regione fa dunque parte di una strategia su sanità, trasporti, servizi e promozione turistica che “tenta di ridare vita a questi territori“.

A seguito dell’uscita del bando si terrà l’evento “La festa dei piccoli comuni del Lazio“, una giornata di festa e valorizzazione dei paesi con meno di 5.000 abitanti, a cura di Legambiente Lazio in collaborazione con Regione Lazio. La giornata di promozione si svolgerà domenica 31 marzo in Via dei Fori Imperiali e i piccoli comuni avranno la possibilità di far conoscere il loro artigianato e le produzioni di qualità e anche di promuovere le bellezze naturali, storico-artistiche e culturali dei propri territori. Non mancheranno eventi musicali e spettacoli di animazione, a cura delle bande e dei gruppi folkloristici locali.

The Parallel Vision ⚭ ­_ Redazione)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...