Letteratura

“Suoni dal buio”, il lato oscuro del rock nel libro di Penna e Mangolini

Si intitola “Suoni dal buio – Appunti di musica, cronaca e visioni” il nuovo libro scritto a 4 mani dal giornalista e musicista torinese Claudio Mangolini e dall’avvocato penalista e criminologa cosentina Chiara Penna, edito da Il Foglio Letterario.

Suoni dal buio” racconta oscuri fatti di cronaca legati al mondo della musica sia dal punto di vista criminologico che musicale attraverso l’analisi di eventi efferati che hanno interessato in modo indiretto il mondo del rock e la cultura del periodo storico di riferimento.
IMG_5530L’idea alla base del progetto è definita come “un viaggio all’interno dei meandri oscuri delle sette note”. Nel volume troverete infatti storie come la strage di Cielo Drive a opera della Family di Charles Manson, i delitti collegati all’Inner Circle norvegese ma anche il cinema psichedelico di Kenneth Anger, l’opera di Anton LaVey (fondatore della Chiesa di Satana), fino alla scena musicale underground italiana e a quei testi ingiustamente collegati al satanismo.

Suoni dal buio – Appunti di musica, cronaca e visioni” (170 pagine, 14 euro) si avvale dell’introduzione scritta da un personaggio come Glezös (giornalista per Rolling Stone, produttore artistico, autore, cantante e polistrumentista) e rappresenta il secondo lavoro editoriale scritto assieme da Chiara Penna e Claudio Mangolini.

The Parallel Vision ⚭ ­_ Redazione)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...