Cultura

Torna il “turismo dolce” di All routes lead to Rome

Come pensare di attivare nuove forme di sviluppo capaci di generare filiere produttive ed occupazione qualificata a partire dalla cultura e dalla bellezza? Nell’Anno Europeo del Patrimonio Culturale la rete di soggetti pubblici, privati ed ecclesiastici messa in piedi da All routes lead to Rome si amplifica creando per la terza edizione nuovi dibattiti, proposte ed opportunità ispirate a itinerari, rotte, cammini e ciclovie italiane, considerate come le forme più autentiche e straordinarie di viaggio.

Il programma di All routes lead to Rome 2018 intende diversificare l’offerta territoriale in funzione dei nuovi flussi di domanda legati ad ambiente, natura, sport e spiritualità emergenti.

Questa terza edizione del meeting” ha dichiarato Federico Massimo Ceschin, coordinatore dell’iniziativa “va oltre l’evento sul quale si alza e si abbassa un sipario: 37 eventi in 28 location diverse in 10 giorni testimoniano come All routes lead to Rome stia diventando una vera e propria piattaforma nazionale per la mobilità dolce, in cui si tirano annualmente le fila delle politiche pubbliche, dei modelli di sviluppo sostenibile e delle tante straordinarie eccellenze che si incontrano quotidianamente lungo gli itinerari culturali, i cammini e le ciclovie del Bel Paese“.

All routes lead to Rome si terrà dal 16 al 25 novembre. A QUESTO LINK TROVATE IL PROGRAMMA COMPLETO DELL’INIZIATIVA.

The Parallel Vision ⚭ ­_ Redazione)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...