Teatro

“Anna Freud” in scena presso i Giardini della Filarmonica

La chiamavano “Minerva uscita dalla testa di Giove” o anche “la vestale”. Anna Freud avrebbe dovuto nascere maschio. Era la sesta figlia di Sigmund Freud. Mentre le sue sorelle pensavano al matrimonio lei inventava la psicoanalisi infantile. Incontrò Dorothy Tiffany Burlingham e abitando con lei e i suoi bambini diede vita ad una famiglia di fatto ante litteram che incontrava l’approvazione e la simpatia dello stesso Sigmund. Le due donne si occuparono insieme di bambini orfani e traumatizzati, fondando asili e orfanotrofi in diversi continenti. Eppure lei continuava a sentirsi come una donna che non sa fare abbastanza.

Anna Freud. Un desiderio insaziabile di vacanze” verrà portato in scena venerdì 27 luglio in occasione della 25esima edizione de “I Solisti del Teatro” presso i Giardini della Filarmonica (Via Flaminia 118). Il testo, di Roberta Calandra, vedrà sul palco Stefania Barca con la partecipazione di Gianni Oliveri, per la regia di Edoardo Siravo.

locanfrAnna Freud” inizierà alle 21.30. Il costo del biglietto è di 15 euro, ridotto gruppi 10 euro, ridotto studenti 5 euro. Info e prenotazioni al 349-1945453.

The Parallel Vision ⚭ ­_ Redazione)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...