Musica

#Recensione: Ilaria Graziano e Francesco Forni, “Twinkle Twinkle”

Twinkle Twinkle” è un battito di ciglia che ripara dal luccichio improvviso, il bagliore che il sole riflette sul mare poco prima di sparire in una sera d’estate. Forse è questo, “Twinkle Twinkle“: il disco del tramonto, la musica che ti accompagna in riva col fresco intorno, il telo sulle spalle e i piedi affondati nella sabbia. Ilaria Graziano e Francesco Forni danno al sogno le vestigia del suono e probabilmente non è un caso se il loro terzo album ha quel famoso “respiro internazionale” che, detto nel 2018, fa ribrezzo ma rende ancora l’idea.

La musica di Ilaria e Francesco ha a che fare con il potere magico della natura perché potente e a tratti inesplicabile. O forse fin troppo, col suo cantato in 3 lingue diverse. Come l’albero piegato dal vento che non curva mai nella stessa direzione. I pezzi del disco sono un miscuglio di arpeggi e carezze, insistono su una sensualità innata che ricondurre a Isobel Campbell e Mark Lanegan è un attimo.

ilaria-graziano-francesco-forni-twinkle-twinkle-2018-DSC_8512-1Però l’idea sta lì. Gli scenari di “Ballad of the broken seas” (V2, 2006) e “Sunday at devil dirt” (Fontana/Universal, 2008) sono in circolo. Ritrovarli (riascoltarli) così vivi rincuora davvero. Riuscirci, poi, attraverso un’ottima pronuncia (mio piccolo chiodo fisso) avvalora ancora di più tutto il lavoro: in pochi possono permettersi di avventurarsi in lingue diverse ed essere credibili.

Poi chiaramente questa è piccola cosa davanti alla scrittura di pezzi come “Be mine“, “Sospesi“, “Your eyes on me“, “The coldest night” o dell’ottimo primo singolo “Leftovers“. La mano di Forni sceglie arrangiamenti mai invadenti da offrire alla voce di Ilaria alla quale si affianca nel racconto, preservando leggerezza.

ilaria-graziano-francesco-forni-twinkle-twinkle-2018-DSC_8835-1Voci, chitarre acustiche e poco altro: “Twinkle Twinkle” (Lamastrock/Goodfellas) al momento sta facendo il giro del Nord America, sponda Canada, dove Ilaria Graziano e Francesco Forni saranno in tour fino al 15 luglio per poi tornare in Europa tra Francia, Italia (Prato, 24 luglio) e Slovenia. Un ottimo disco estivo a cui attingere, a mio modesto avviso. Da apprezzare “in quel luogo che sta fra il sogno e la veglia” dove Campanellino rimarrà per sempre innamorata di Peter Pan.

The Parallel Vision ⚭ _ Paolo Gresta)
(Foto: © Simona Ghizzoni)

ilaria-graziano-francesco-forni-twinkle-twinkle-2018-Cover_002-1
Ilaria Graziano e Francesco ForniTwinkle Twinkle
Etichetta: Lamastrock/Goodfellas
Anno: 2018
Genere: Alt Folk

Tracklist:
1) Chains
2) Leftovers
3) Be mine
4) Sospesi
5) Growing up
6) Your eyes on me
7) Diario
8) Solo un attimo
9) The coldest night
10) La glace et la neige
11) Passaggi

Info:
Pagina Facebook Ufficiale
Sito Ufficiale

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...