Letteratura

Nasce Ottotipi, la nuova casa editrice romana

Si chiama Ottotìpi Edizioni, perché otto sono le persone coinvolte nel progetto. Oppure si chiama Ottòtipi Edizioni, perché come lo strumento che usano gli oculisti per misurare la vista, il suo staff è convinto che i buoni libri insegnino a vedere e a guardare meglio il mondo. Il succo è: sono una nuova casa editrice, stanno di base a Roma, sono ambiziosi e caricatissimi. E hanno appena fatto uscire la loro prima pubblicazione ufficiale.

Ottotipi Edizioni è libera ed indipendente ed è nata, come nella più classica delle tradizioni, una sera a cena dall’entusiasmo e dalla passione per i libri di otto amici che riconoscono di avere, messi assieme, le competenze per intraprendere l’avventura.

La visione si concretizza nel giro di pochissimo tempo e Ottotipi ha esordito pochi giorni fa con un titolo a dir poco emblematico: “Aspettare valeva la pena” di Mo Daviau, brillante autrice statunitense che con questo esordio letterario ha vinto l’Hopwood Award. Uscito negli States per la prestigiosa St. Martin’s Press, “Aspettare valeva la pena” mescola, secondo la scrittrice e giornalista Rebecca Dinerstein, “l’irriverenza comica di Nick Hornby, il romanticismo di Gary Shteyngart, il fascino sottile di un film con John Cusack, il tutto all’interno di un’appassionante storia di amori perduti, curve spaziotemporali e stelle del rock“.

Aspettare valeva la pena” sarà presentato giovedì 24 maggio presso l’aula master dell’Università degli Studi Internazionali di Roma (Via Cristoforo Colombo 200), dalle 17 alle 18. All’incontro interverranno Giuseppe Cesaro (giornalista e scrittore), Patrizio Nissirio (giornalista e scrittore), Vincenzo Martorella (critico musicale e docente al Conservatorio di Sassari) e i traduttori del volume Massimo Vizzaccaro (Università degli Studi Internazionali di Roma) e Chiara Midolo (Liceo Montessori). L’ingresso è libero.

The Parallel Vision ⚭ ­_ Redazione)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...