Cibo

Apre Maybu, l’eccellenza del Tex-Mex a Prati

Margaritas y burritos. Ovvero Maybu, il nuovissimo locale di Diana Beltran a metà strada tra un fast food e un gourmet che porta a Roma un’altra fetta abbondante della cultura enogastronomica messicana dopo l’apertura del ristorante “La Cucaracha“, sempre da parte della Beltran, nel 2002.

Maybu nasce nell’elegantissimo quartiere Prati in Via Candia 113 e propone la qualità di ingredienti freschi e tipici della cucina messicana sommata ad un’impostazione informale, giovane e dall’orientamento green nello stile e nella scelta di materiali completamente ecosostenibili.

Dicevo del fast food. L’approccio vuole essere quello, ma con la differenza fondamentale che i piatti sono preparati proprio davanti ai vostri occhi e che Maybu ha scelto la cottura a vapore per conservare intatte tutte le proprietà nutrizionali, olfattive e gustative delle materie prime. “Pasto veloce”, quindi. Ma in un contesto comodo, elegante e curato che lascia ampio spazio anche all’arte e alla cultura con l’esposizione di dipinti e opere uniche all’interno del piano basso del locale.

I gentilissimi ragazzi di Maybu sono pronti a servirvi cibo squisito e abbondante. Sul menù trovate burritos arrotolati medi (fino a 300g) e grandi (fino a 500g) con una scelta di ingredienti che include chili con carne, carne di maiale o pollo, una variante vegetariana a base di riso (bianco o piccante), fagioli neri, cheddar fuso, verdure miste, quinoa. Oltre naturalmente alle classiche salse messicane guacamole (avocado, cipolla, pomodori, coriandolo), la salsa di chipotle (peperoncino chipotle affumicato) oppure la salsa verde messicana in purezza, la pico de gallo, a base di pomodoro, coriandolo, cipolla e lime.

Accanto ai burritos trovate anche insalate da comporre con tutti gli ingredienti che volete, nachos Maybu con formaggio fuso, pico de gallo, jalapeños, fagioli, guacamole
e panna acida e nachos con queso (mini tortillas di mais croccanti con formaggio fuso). Ad accompagnare tutto non poteva che esserci il re dei cocktail messicani, ovvero il margarita (tequila, triple sec e succo di lime), qui servito in versione frozen. Ma al Maybu si beve anche birra Corona. E se non gradite l’alcol c’è la formula free refill: su tutte le bevande (acqua, Pepsi, 7up, Schweppes arancia) si paga solo la prima consumazione (3 euro) e poi potete bere quanto volete.

QUI TROVATE IL MENU COMPLETO DEL MAYBU. Il locale è aperto dal martedì alla domenica dalle 11 alle 23. Chiuso il lunedì.

The Parallel Vision ⚭ _ Paolo Gresta)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...