Festival

Wire a Villa Ada, la storia della musica arriva a Roma

Colin Newman, Graham Lewis, Robert Grey e Matthew Simms: mercoledì 26 luglio Villa Ada – Roma incontra il Mondo ospiterà i Wire, ovvero uno dei gruppi più influenti e importanti degli ultimi 40 anni.

Nati in una Londra travolta dall’ondata punk rock, i Wire si sono da subito distaccati da questa etichetta per creare il loro personalissimo percorso e dar vita a un punk di stampo atipico che hanno saputo evolvere per primi nella new wave.

Sono circa 30 (tra Lp ed Ep) i dischi che la band inglese ha pubblicato nel corso della carriera. La loro ultima fatica in studio si intitola “Silver/Lead“, uscito lo scorso marzo in tre edizioni differenti: cd, vinile e una versione speciale a tiratura limitata che include un libretto di 80 pagine con testi, interviste ed esclusive foto a colori. Questa la tracklist dell’album:

1) Playing Harp For The Fishes
2) Short Elevated Period
3) Diamonds In Cups
4) Forever & A Day
5) An Alibi
6) Sonic Lens
7) This Time
8) Brio
9) Sleep On The Wing
10) Silver/ Lead

Diamond in cups” e “Short elevated period” sono inoltre disponibili in streaming sullo spazio SoundCloud ufficiale dei Wire. Il disco sembra essere il riassunto del loro percorso musicale che va dal noisy allo psichedelico, dalla new wave all’art punk. “Silver/Lead” dimostra come la band britannica sia ancora simbolo di avant pop di qualità e di profondo gusto e ricerca, sonora e testuale.

Ad aprire per i Wire ci saranno i The Hand, trio romano artefice “di una curiosa e stimolante fusione di post-punk, glam, krautrock e r’n’r, segnata dalle chitarre e dall’elettronica vintage, che si destreggia efficacemente fra ossessività, grinta, tenebre e rumori” (Blow Up). Con un esordio discografico atteso per quest’autunno e il singolo “Lust in love” che ha guadagnato l’attenzione di pubblico e critica, i The Hand sono stati tra i protagonisti della prima edizione di Rome Psych Fest e hanno partecipato live a Rai Stereonotte, su Radio RAI 1.

Il costo del biglietto è di 18 Euro più diritti di prevendita. Potete acquistare i tagliandi al botteghino (dalle 19), oppure online cliccando SU QUESTO LINK. L’evento inizierà alle 21. Ulteriori dettagli sul concerto di Wire e The Hand sono disponibili collegandosi al sito www.villaada.org oppure alla Pagina Facebook dell’evento.

The Parallel Vision ⚭ _ Paolo Gresta)
(Foto di copertina: © Matias Coral)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...