Arte

Seismographic Sounds, Milano ospita le visioni di un nuovo mondo

Per la prima volta in Italia arriva Seismographic Sounds, la mostra itinerante a cura di Norient che sarà inaugurata venerdì 25 novembre a Milano, presso Base (Via Bergognone 34) e che sarà aperta dal 26 novembre al 23 dicembre.

Tre mini cinema, un divano sonoro, audio tubi, collage, fotografie e poster per vagabondare nella musica globale, per orientarsi e disorientarsi tra le opere di 250 musicisti, sound artist, blogger e giornalisti da 50 Paesi: da Giacarta a La Paz, da Città del Capo a Helsinki.

seismographic-sounds-milano-base-seismomilano

Seismographic Sounds vuole indagare e discutere la varietà e il potenziale innovativo che le culture digitali portano avanti: installazioni, podcast, fotografie, mix tape e discussioni virtuali guidano infatti i visitatori nel mondo contemporaneo della produzione musicale di tutto il mondo.

Attraverso video musicali, sound art e video clip il visitatore può scoprire la diversità stilistica locale e globale della musica in modo sensoriale e interattivo seguendo il fil rouge di sei principali temi: Denaro, Solitudine, Appartenenza, Desiderio, Esotica e Guerra.

Seismographic Sounds – Visioni di un nuovo mondo è un percorso immersivo tra audio, video e diverse installazioni sonore con cui il pubblico può interagire, come in Stereo Types di Urs Hofer (Zurigo), dove si rimescolano 2000 video con l’aiuto di un algoritmo.

15 Audio Tubi trasmettono radio podcast (a scelta in italiano o nella lingua originale dei giornalisti locali che li hanno prodotti), per scoprire la realtà degli artisti e le sfide che devono affrontare quando si scontrano con l’opposizione delle società a cui appartengono.

Parabols di Hands on Sound (Berlino) propone una riflessione sulle antenne paraboliche posizionate sui balconi di Kottbusser Tor, mentre The Stinky Singer di Raed Yassin (Beirut) è un’opera allegorica sulla vita delle vecchie popstar libanesi, un mix di poesie recitate e performance di canto.

L’esposizione sarà aperta dal martedì alla domenica dalle 11 alle 20. L’ingresso è gratuito. L’inaugurazione di venerdì 25 novembre inizierà alle 19. Ulteriori dettagli su Seismographic Sounds sono disponibili collegandosi al sito www.base.milano.it oppure cliccando sulla Pagina Facebook dell’evento.

1 risposta »

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...