#MusicaNuova Musica

#MusicaNuova: Armaud, “How to Erase a Plot”

Lei si chiama Paola, è una trombettista, cantante e chitarrista romana e lo scorso 23 ottobre ha pubblicato “How to Erase a Plot”, ovvero il suo esordio discografico per l’etichetta Lady Sometimes Records. E l’inizio del percorso musicale di questa autrice “innamorata della sua tristezza”, come direbbe Billy Corgan, è stato a dir poco delizioso. Perché le 10 tracce di questo album grondano struggenti melodie avvolte in suoni trasparenti, estremamente curati come se fossero rarissimi frammenti di cristallo che compongono un viaggio sonoro da ascoltare e riascoltare mille volte, senza averne mai abbastanza.

Armaud-8

How to Erase a Plot” è una sorta di biografia di Paola, un libro fatto di partiture a volume basso, ma che arrivano rumorosissime, una volta lasciate entrare sottopelle. Riverberi ed echi, assenza quasi totale di sezione ritmica, chitarre gonfie di delay e loop, un suono al confine tra dream-pop, shoegaze e lo-fi: tutto questo è Armaud, il progetto che Paola ha creato assieme a Marco Bonini (chitarra, drum machine) e Federico Leo (batteria) nel 2013, dopo aver iniziato questa avventura da sola, ad Amsterdam.

Armaud-3-ph-Simona-Maria-Cannone

Un lavoro emozionante e doloroso, questo disco. Cantato in inglese da qualcuno che finalmente, con la sua ottima pronuncia, se lo può permettere. “How to Erase a Plot” sembra uscito dalla penna dei Black Heart Procession e interpretato dalle Cocorosie, oltre ad essere permeato dalla decadente vena dei Calla. E’ proprio in questo ultimo solco che Armaud sembra trovarsi più a proprio agio: le dieci canzoni del disco sono tutte a loro modo preziose, ognuna racconta una piccola malinconia diversa, quasi a coccolarla.

Vi invitiamo ad ascoltarlo attentamente, insomma. Un po’ per regalarvi 40 minuti di pace, relax e grandi derive mentali; un po’ anche per scoprire un prodotto davvero valido, scritto con attenzione e cura, profondamente poetico. Quando si impara a cancellare una storia, d’altronde, non potrebbe venir fuori un disco diverso da questo.

Cover_Armaud_how-to-erase-a-plot-basso

ArmaudHow to Erase a Plot
Etichetta: Lady Sometimes Records
Anno: 2015
Genere: Dream-Pop, Shoegaze

Tracklist:
1) Him
2) Patterns
3) Ablaze
4) Spoiler
5) Common Prayer
6) BK
7) How to erase a plot
8) Lullaby
9) Song for lovers
10) May

Info:
Profilo Facebook Ufficiale
Sito Ufficiale

5 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: