Festival Musica

Postepay Rock in Roma, scatta l’ora dei Muse

Si parla di circa 35.000 persone attese all’Ippodromo delle Capannelle per la data romana dei Muse, la super rock band britannica che ha fatto dei suoi live esplosivi un biglietto da visita conosciuto in tutto il mondo.

Domani sera, 18 luglio 2015, il gruppo di Matthew Bellamy salirà sul palco del Postepay Rock in Roma e sarà senz’altro un evento difficile da dimenticare. Vuoi perché il concerto romano sarà l’unico che il trio scozzese terrà nel nostro paese, vuoi per gli show potentissimi a cui i Muse hanno abituato i loro fan sparsi per il globo.

image

A poco più di un mese dalla pubblicazione di “Drones“, settimo disco in studio della band uscito per la Warner Bros, Bellamy (voce, chitarra, pianoforte) assieme a Chris Wolstenholme (basso) e Dominic Howard (batteria) proporranno gran parte delle 12 tracce contenute nell’ultimo lavoro, mescolate ovviamente con le hit storiche del gruppo, da “Time is Running Out” a “Supermassive Black Hole“, “The Handler” e “Plug in Baby“. Ad aprire la serata ci saranno i britannici Nothing But Thieves.

Per me, i droni sono metaforicamente psicopatici che permettono comportamenti psicopatici senza possibilità di appello“, dichiara il frontman parlando del nuovo cd. “Il mondo è dominato da droni che utilizzano altri droni per trasformarci tutti in droni. Questo album analizza il viaggio di un essere umano, dalla sua perdita di speranza e dal senso di abbandono al suo indottrinamento dal sistema per divenire un drone umano, fino all’eventuale defezione da parte dei loro oppressori“.

image

Questo concept mette insieme diverse parti della storia della band“, dice Chris. “Per certi versi, i sei dischi precedenti costituiscono un percorso verso un album come questo: si affrontavano temi simili, ma non in questo modo“.

Insomma, Roma si prepara ad accogliere una delle rock band moderne più amate degli ultimi anni e c’è da scommettere che i Muse sul palco del Rock in Roma si confermeranno la solita macchina da guerra sonora che al mondo conosce ben pochi eguali.

image

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: