Cultura

Il Gelato Festival 2015 fa tappa a Roma dal 18 al 21 giugno presso l’Auditorium Parco della Musica

Nato appena 5 anni fa a Firenze, patria di quel Bernardo Buontalenti universalmente riconosciuto come l’inventore del gelato, il “Gelato Festival” è diventato in poco tempo un evento itinerante che è riuscito ad allargare i propri confini anche al di là del territorio italiano. Merito dell’idea alla base di questa ennesima eccellenza made in Italy, e cioè far conoscere nel mondo il gelato italiano di alta qualità attraverso degustazioni, laboratori a vista, show-cooking e lezioni in aula didattica. La tappa di Roma è fissata dal 18 al 21 giugno presso l’Auditorium Parco della Musica, poi il festival continuerà il suo tour per l’Italia e l’Europa durante tutta l’estate, concludendosi a ottobre proprio a Firenze.
“Quest’anno più che mai”, spiega l’ideatore della manifestazione Gabriele Poli, “sarà il territorio il protagonista assoluto di ‘Gelato Festival’. In ogni tappa si esprimeranno i migliori maestri gelatieri della città in gara per creare gusti originali partendo dalla tradizione gastronomica di ciascuna zona e per esaltare più che mai le peculiarità dei prodotti della filiera corta, ingredienti da riscoprire e unicità culinarie che fanno grande il nostro paese nel mondo. Le parole chiave del Tour 2015 saranno qualità, freschezza, genuinità, tracciabilità, km 0”.
Tre le bisettrici lungo cui si sviluppa il festival. Le degustazioni, grazie alle quali i maestri gelatieri possono scatenare la creatività inventando sempre nuovi, sorprendenti gusti (tanto per citarne alcuni: il parmigiano, l’olio d’oliva, la bottarga e i pomodori pachino). Un occhio di riguardo per gli intolleranti al lattosio, che potranno godere di gusti a base d’acqua.
La gara tra maestri gelatieri, durante la quale i partecipanti saranno sottoposti a un doppio esame: una selezione di esperti di food, fra giornalisti e operatori del settore da una parte e il voto popolare dall’altra. Ogni città avrà un suo vincitore, che parteciperà alla finalissima di fine estate a Firenze dove verrà eletto il miglior gelatiere d’Europa per il 2015.
Infine la scuola, a cui il “Gelato Festival” ha da sempre riservato molta attenzione. Sarà infatti possibile imparare a conoscere ricette, ingredienti, regole e caratteristiche del gelato grazie all’intervento di chef e relatori qualificati. Inoltre, la presenza di tanti studenti delle scuole alberghiere (circa mille, quest’anno) consentirà ai ragazzi di fare esperienza e rubare i segreti della preparazione del gelato ai più grandi chef europei, come si faceva una volta nelle botteghe artigiane in cui si formavano i pasticceri e i gelatai del futuro.
Per godere appieno dell’evento, l’organizzazione ha messo a disposizione dei visitatori una Gelato Card che, se acquistata online, avrà il prezzo speciale di 5 Euro. la Card dà diritto a 5 coppette di gelato monogusto da scegliere tra le varietà in gara e quelle speciali e a votare il gusto più apprezzato tra quelli concorrenti, con la possibilità di vincere un assaggio extra se il gusto che si è votato vince. Inoltre, con la Gelato Card si ha accesso libero ai corsi della scuola.
Il festival sarà aperto dalle 14 alle 24.
Ulteriori dettagli sono disponibili collegandosi al sito www.gelatofestival.it.

11214276_912550792098605_767700741856603954_n 1200px-Strawberry_Ice_Cream_with_Strawberries_01-638x425 Gelato1-600x400gelato-festival

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...