Cultura mostre a roma

Mostre a Roma: “Il viaggio di Enea” al Tempio di Romolo

Mostre a Roma: “Il viaggio di Enea. Da Troia a Roma” al Tempio di Romolo

uomo-donna-bambino-affresco-woman-man-child

Il Parco Archeologico del Colosseo ospita l’imponente “Il viaggio di Enea. Da Troia a Roma“, una splendida mostra dedicata alla scoperta del mitico itinerario culturale dell’eroe virgiliano sulla sua rotta leggendaria.

Nella mostra la storia di Enea è presentata attraverso 24 opere di grande interesse, databili fra il VII secolo a.C. e la piena età imperiale, prestate da 12 diverse istituzioni nazionali.

L’esposizione ha inoltre ricevuto la collaborazione istituzionale del Museo e scavi archeologici di Troia.

Il viaggio di Enea. Da Troia a Roma” sarà visitabile fino al 10 aprile 2023 presso il Tempio di Romolo (Foro Romano) ed è una delle più belle e affascinanti mostre a Roma dell’anno.

Mostre a Roma: “Il viaggio di Enea. Da Troia a Roma”

Il mito di Enea, cantato da Virgilio nell’Eneide, ha pervaso profondamente la cultura europea.

Esso impersona i valori della tradizione romana:

  • la lealtà
  • il senso di appartenenza alla collettività
  • il rispetto per la famiglia, per lo stato e per gli dèi

Oggi la figura dell’eroe troiano rappresenta l’emblema dell’incontro possibile fra culture diverse e della speranza nel futuro.

Le opere esposte sono presentate secondo percorsi tematici chiave come le immagini di Enea, di suo padre Anchise e di sua madre la dea Afrodite.

E ancora:

  • Le raffigurazioni della guerra di Troia
  • Il Palladio – talismano della salvezza prima di Troia e poi di Roma
  • Lo sbarco nel Lazio e la fondazione di Lavinium, dove le scoperte archeologiche hanno dato concretezza alla leggenda dell’eroe

Tra i preziosi reperti in mostra si ricordano:

  • Il monumentale cratere apulo a figure rosse proveniente dal Museo Archeologico Nazionale di Napoli, vero capolavoro della ceramografia antica, datato al 370-360 a.C., raffigurante lo scempio del corpo del principe troiano Ettore da parte di Achille
  • 2 affreschi rinvenuti a Pompei uno dei quali rappresenta una rara raffigurazione del cavallo di Troia trascinato all’interno della città

Cuore dell’esposizione sono le statue in terracotta dal santuario di Minerva a Lavinium.

Significativo esempio dell’arte tardo arcaica e medio-repubblicana del Lazio, molte delle quali esposte al pubblico per la prima volta.

cartina-europa-mediterraneo-italia-greca-mappa-map
La rotta di Enea

I temi della mostra

I temi che accompagnano “Il viaggio di Enea. Da Troia a Roma” sono:

  • L’iconografia di Enea e Anchise
  • La dea Afrodite e il giudizio di Paride
  • L’amore fra Paride ed Elena
  • La morte di Ettore principe troiano e la caduta di Troia
  • Il Palladio
  • La dea Minerva e i giovani devoti di Lavinium

Un itinerario certificato dal Consiglio d’Europa

Questo progetto consente di raccontare il viaggio e il mito di Enea attraverso preziosi reperti provenienti da tutta Italia, alcuni mai esposti in precedenza” ha spiegato Alfonsina Russo, Direttrice del Parco Archeologico del Colosseo.

Un modo per conoscere la storia di una rotta leggendaria le cui radici affondano nella notte dei tempi e che è entrata precocemente a far parte dei miti più antichi di Roma“.

Una rotta che oggi può essere valorizzata e ripercorsa anche grazie all’importante riconoscimento ricevuto nel 2021 dal Consiglio d’Europa“.

Questo infatti “l’ha inclusa tra gli Itinerari Culturali certificati e che ha visto il Parco Archeologico del Colosseo tra i primi aderenti a questo network sin dal 2019”.

Tra le mostre a Roma di più ampio interesse attualmente visitabili nella Capitale, “Il viaggio di Enea” è un’esperienza di assoluto valore che non vi pentirete di fare.

uomo-donna-bambino-affresco-woman-man-child-ferita-wound
Affresco raffigurante Enea ferito curato dal medico Japix, alla presenza della dea Afrodite e del figlio Ascanio.
Da Pompei. I sec. d.C., Museo Archeologico Nazionale di Napoli

INFO MOSTRA

– Titolo:
“Il viaggio di Enea. Da Troia a Roma“

– A cura di:
Alfonsina Russo, Roberta Alteri, Nicoletta Cassieri, Daniele Fortuna, Sandra Gatti

– Dove:
Parco archeologico del Colosseo
Tempio di Romolo al Foro Romano

-Durata:
Fino al 10 aprile 2023

– Orario visita:
Tutti i giorni in orario 9.30–16 (ultimo ingresso 15.45)

– Biglietti:

  • Intero 16 euro – Valido 24h, permette un solo ingresso all’area archeologica del Foro Romano-Palatino, inclusa la mostra in corso, e un solo ingresso al Colosseo (I e II ordine)
  • Full Experience 22 euro – Valido 2 giorni, permette un solo ingresso all’area archeologica del Foro Romano-Palatino, inclusi la mostra in corso e i siti SUPER ad accesso contingentato, e un solo ingresso al Colosseo (I e II ordine), comprensivo del piano dell’arena e/o i sotterranei
  • Forum Pass Super 16 euro – Valido 1 giorno per 1 ingresso all’area archeologica del Foro Romano-Palatino e dei Fori Imperiali, incluse le mostre in corso
  • Ridotto 2 euro

– Info:
Web: www.parcocolosseo.it

(© The Parallel Vision ⚭ ­_ Redazione)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: