Cinema Cultura

Online bandi per produzione e promozione cinematografica

Online i bandi per la produzione e promozione cinematografica 2022

53 milioni di euro a sostegno della filiera del cinema e dell’audiovisivo

cinema-persone-pubblico-spettatori-poltrone
Photo by Luis Quintero on Pexels.com

Sono online sul sito della Direzione generale cinema e audiovisivo del Ministero della Cultura i bandi per la produzione e la promozione cinematografica e audiovisiva per l’anno 2022”.

Così il Ministro della Cultura Dario Franceschini nel rendere nota la pubblicazione del bando che disciplina la concessione di contributi a progetti di scrittura di sceneggiature, sviluppo e pre-produzione, produzione di opere cinematografiche audiovisive. 

Per il progetto sono stati stanziati “53 milioni di euro a sostegno di una delle principali industrie creative del Paese, con un aiuto significativo ai giovani autori e ai film difficili”.

I bandi di produzione e promozione cinematografica

Bando di produzione

Per quanto riguarda il primo bando, aumentano sensibilmente le risorse disponibili per la linea di intervento della produzione, che passano da oltre 28 milioni a 38,1 milioni di euro. 

All’interno di questa linea: 

circa 12,9 milioni vanno a opere cinematografiche di lungometraggio di giovani autori, opere prime e seconde, ivi incluse quelle aventi le caratteristiche delle opere di ricerca e formazione;
altri 3,3 milioni vanno a documentari e cortometraggi;

4,8 a opere d’animazione;
17,1 milioni a opere cinematografiche di lungometraggio di particolare qualità artistica, a film difficili con risorse finanziarie modeste

Per la scrittura di sceneggiature di opere cinematografiche, televisive e web sono stanziati 1,2 milioni di euro. 

Mentre allo sviluppo e pre-produzione di opere cinematografiche, televisive e web sono destinati 3 milioni di euro.

I contributi selettivi non possono superare, complessivamente, la misura del 50% dei costi ammissibili dell’opera audiovisiva, limite elevato al 100% per le opere difficili.

Bando di promozione

Per quanto riguarda il secondo bando, aumentano di 2,2 milioni di euro anche le risorse destinate alle attività e iniziative di promozione cinematografica e audiovisiva, che arrivano a un totale di 10,7 milioni di euro.

Nello specifico, il bando promozione prevede per il 2022 le seguenti risorse articolate per area di intervento:

per lo sviluppo della cultura cinematografica e audiovisiva in Italia, promozione dell’internazionalizzazione del settore, promozione, anche a fini turistici, dell’immagine dell’Italia attraverso il cinema e l’audiovisivo, nonché ulteriori attività: 2,7 milioni di euro;

per la realizzazione di festival, rassegne e premi, aventi rilevanza nazionale ed internazionale: 6,5 milioni di euro;

per le attività di acquisizione, conservazione, catalogazione, restauro, studio, ricerca, fruizione e valorizzazione del patrimonio cinematografico e audiovisivo svolte dalle cineteche: 1,5 milioni di euro

Modalità di richiesta dei contributi

Le richieste di contributo possono essere presentate da:

enti pubblici e privati
fondazioni
comitati e associazioni culturali e di categoria impegnati nella promozione del cinema e dell’audiovisivo in Italia e all’estero
università ed enti di ricerca
istituti dell’alta formazione artistica

Ai progetti ammissibili è assegnato un contributo massimo dell’80% dei costi.

Per entrambi i bandi, le richieste di contributo devono essere presentate utilizzando la piattaforma informatica online DGCOL, disponibile sul sito www.cinema.beniculturali.it.

The Parallel Vision ⚭ ­_ Redazione)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: