Cultura Letteratura libri

#Libri: Rocco Rosignoli, “Il Laureato di Mike Nichols”

#Libri: Rocco Rosignoli, “Il Laureato di Mike Nichols (1967)”,

Ne “Il Laureato di Mike Nichols (1967)”, Rocco Rosignoli analizza nei minimi dettagli ogni inquadratura del film omonimo divenuto un cult. 

Benjamin Braddock, il protagonista, si è da poco laureato e torna a casa dove i genitori possono esporlo come un simbolo del loro orgoglio borghese.

Benjamin, però, non è coinvolto dallo stesso entusiasmo e si lascia trasportare dagli eventi. 

Nell’estate che segue il suo ritorno, dopo la sua festa di laurea, Ben viene sedotto dalla signora Robinson, con cui inizia una relazione per sfuggire alla sua noia esistenziale.

Più tardi Benjamin si innamorerà della figlia dell’amante, Elaine, che entrerà in scena solo in un secondo momento.

Il film è una satira antiborghese camuffata da commedia romantica.

il-laureato-pellicola-uomo-gamba

La simbologia della rivolta

Il film è del 1967, di poco precedente dunque alla rivoluzione del ’68.

Nella pellicola si respirano le atmosfere che hanno preceduto l’emancipazione e l’esplosione della cultura giovanile.

Benjamin simboleggia uno dei primissimi esponenti della classe sociale emergente, ovvero quella dei giovani. 

Stanchi della moralità ipocrita e dello stile di vita incolore che avevano caratterizzato la generazione precedente, i giovani iniziano a mettere in discussione tutte le strutture sociali e i valori fondanti della classe borghese, primo tra tutti il matrimonio. 

L’ipocrisia borghese è incarnata dalla signora Robinson: moglie adultera e femme fatale, ma anche donna intrappolata in un matrimonio infelice imposto dai suoi genitori.

Il signor Robinson, conscio di rappresentare tutto ciò che è inviso a Benjamin, dopo aver scoperto la tresca di sua moglie e l’interesse di Ben anche verso sua figlia Elaine, gli chiede: 

“Hai un rancore particolare nei miei confronti? […] È qualcosa che ho detto che ha provocato la tua ostilità o la tua porcheria è stata un atto di protesta?”

Scelte di regia

Rosignoli analizza anche le scelte registiche, notando ad esempio come la passività di Ben sia sottolineata dallo scorrere del nastro trasportatore in aeroporto, o dalla scala mobile, o ancora dal montaggio serrato che mostra Ben durante l’estate passata ad amoreggiare con la signora Robinson.

I vestiti degli adulti sono sempre bianchi e neri, a differenza dei vestiti di Ben che, seppur non vivaci, sono colorati, o di quelli di Elaine, che invece introducono una palette tutta nuova all’interno della pellicola (e nella vita del protagonista).

Rosignoli si sofferma sulle inquadrature, riuscendo a individuare tutti i vetri che separano Ben dallo spettatore come dal resto del mondo.

L’analisi delle espressioni degli attori e di alcuni tra i momenti più significativi della pellicola getta sul film una luce nuova e più consapevole, una chiave di lettura estremamente precisa.

La musica pop

Molta dell’attenzione di Rosignoli è data alla scelta della colonna sonora: le note di Simon&Garfunkel accompagnano tutto il lungometraggio.

Anche musicalmente Nichols adotta una scelta rivoluzionaria: fino ad allora delle colonne sonore si occupava l’orchestra. 

Non era mai successo, se non per i cantanti-attori, che dei brani pop avessero funzione diegetica all’interno del film.

In particolare “The Sound of Silence” è il tema ricorrente che accompagna le vicende di Benjamin.

Il Laureato” segna l’ingresso della canzone d’autore nel mondo cinematografico. 

Rosignoli pone particolare attenzione alla colonna sonora non solo in quanto musicista, ma anche perché la scoperta di questo film è passata per un cd che recitava “Simon&Garfunkel Greatest hits” in copertina. 

L’autore

Classe 1982, Rocco Rosignoli è un cantautore e scrittore parmigiano. 

Ha ricevuto il Premio della Critica al 24° Concorso Nazionale per Cantastorie Giovanna Daffini nel 2018 e nel 2017 il Premio della Giuria nel medesimo concorso.

Ha vinto il Premio della CriticaMusici e poeti” di Radio Città Fujiko nel 2014. 

Collabora con varie testate per articoli di ambito musicale, cinematografico e letterario.

Ha pubblicato con le Edizioni il Foglio, inoltre, le raccolte poetiche “Professione Confusa” nel 2018 e “Zeppelin-Prosimetro anacronistico” nel 2019.

Anche “Il laureato di Mike Nichols (1967)” è pubblicato con lo stesso editore.

Scheda del libro

  • Titolo: Il Laureato di Mike Nichols 
  • Autori: Rocco Rosignoli
  • Edizioni: Il Foglio
  • Pagine: 110
  • Euro: 12,00
  • Codice EAN: 9788876068614

The Parallel Vision ⚭ _ Ilaria Alleva)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: