Arte Cultura Mostre

“Conversation Piece”, 4 nuovi artisti in mostra da Memmo

“Conversation Piece”, 4 nuovi artisti in mostra da Fondazione Memmo

La Fondazione Memmo presenta fino a giovedì 1 luglio 2021 “Conversation Piece | Part VII“, il nuovo appuntamento del ciclo di mostre a cura di Marcello Smarrelli dedicate agli artisti italiani e stranieri temporaneamente presenti a Roma, o che intrattengono un rapporto speciale con la città.

La mostra vede protagonisti Jos de Gruyter & Harald Thys (duo di artisti belga), Benedikt Hipp (attuale vincitore del Premio Roma presso l’Accademia Tedesca Roma Villa Massimo) e Apolonia Sokol (attualmente borsista presso Villa Medici – Accademia di Francia a Roma).

Il succedersi delle parti che scandiscono le varie edizioni diventa un racconto per capitoli che affrontano argomenti sempre diversi legati al dibattito critico sul contemporaneo, toccando aspetti che riguardano la storia dell’arte, ma anche questioni di stretta attualità, su cui gli artisti sono invitati a confrontarsi attraverso un dibattito aperto tra loro e il curatore.

visi-donne
Apolonia Sokol, “La Nave Dei Folli” (Foto: Daniele Molajoli)

La mostra

Verso Narragonia“, il sottotitolo che caratterizza ad ogni edizione le scelte e il percorso espositivo, per questo settimo capitolo fa riferimento alla località fittizia raccontata nel poema “La nave dei folli” del poeta alsaziano Sebastian Brant, pubblicata per la prima volta nel 1494 e illustrata da Albrecht Dürer.

Nel testo si narra del viaggio fantastico di una nave stipata di folli, attraverso diverse mete: Narragonia – il “paradiso dei folli” –, il Paese di Cuccagna – terra di abbondanza e piacere –, fino al tragico epilogo del naufragio dell’imbarcazione.

Con una forte attitudine allegorica, “La nave dei folli” è una favola moraleggiante, una critica ai vizi e alle debolezze umane dell’epoca.

Nei secoli successivi, il poema ha suggerito ulteriori chiavi di lettura: celebre quella del filosofo francese Michel Foucault, che nella sua “Storia della follia nell’età classica” (1961) parte proprio dall’immagine della Stultifera navis per affrontare il tema della pazzia.

Attraverso i lavori dei 3 artisti invitati, “Verso Narragonia” intende evidenziare il tema della follia come fonte d’ispirazione della creatività artistica, sottolineando l’attrazione suscitata sugli artisti da tutto ciò che è diverso, strano e perturbante.

Se è vero che l’arte è artificio che scardina le consuetudini del pensiero corrente, un’esperienza che spiazza l’individuo facendolo riflettere sulla sua condizione, possiamo affermare che il tempo inedito e straniante che stiamo vivendo, possa essere considerato un tempo “artistico”. 

INFO MOSTRA

– Titolo:
Conversation Piece | Part VII – Verso Narragonia

– A cura di:
Marcello Smarrelli

– Dove:
Fondazione Memmo
Via Fontanella Borghese 56/b

– Durata:
Fino all’1 luglio 2021

– Orario visita:
Dal lunedì al venerdì dalle ore 11 alle ore 18 (chiuso il sabato e la domenica)

– Biglietti:
Ingresso libero

– Info:
06-68136598

(© The Parallel Vision ⚭ ­_ Redazione)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: