Teatro

Invito a Teatro: aspettando il Teatro Spazio 18b

Invito a Teatro: aspettando il Teatro Spazio 18b

Ripartire – Teatro – Rilancio: la sintesi di questo speciale Invito a Teatro dedicato allo Spazio 18b.

Un luogo culturale giovane e coraggioso e abbiamo bisogno di realtà come queste che sanno guardare al futuro senza perdersi d’animo, oggi più che mai.

Ha risposto al nostro invito Jacopo Bezzi, direttore dello Spazio 18b.

teatro-spazio-18b-sala-sedie

C’era una volta il Teatro Spazio 18b: se dovessi compilare la sua carta d’identità, cosa scriveresti?

Nome: Spazio 18b

Cognome: La Compagnia dei Masnadieri

Luogo e Data di Nascita: Garbatella (Roma) 18 febbraio 2017

Età: 3 anni

Statura: 70 mq di creatività e passione

Sesso: non-binario

Professione: sala teatrale polifunzionale 

Segni Particolari: piccolo ma super equipaggiato, accogliente e intimo

Ambizioni: creare nuove forme di incontro tra pubblico e artisti, accorciando le distanze tra palco e platea

Motto: “It’s revolution in small rooms that make bigger rooms possible” (Anne Bogart) – “È la rivoluzione nelle piccole stanze che rende possibile la creazione di spazi più grandi”

teatro-spazio-18b-sala-sedie

Ma oggi c’è ancora! Sogni, progetti e speranze per il dopo quarantena

Lo Spazio 18b sogna di continuare a dare ospitalità a quelle realtà artistiche indipendenti che hanno voglia di mettersi in gioco in uno spazio che rende inevitabile il contatto con il pubblico.

Non si tratta solo di un contatto reale, ma soprattutto della manifestazione concreta di una poetica che, nel rispetto dei ruoli, vuole lo spettatore protagonista, quanto gli artisti, dell’evento scenico.

La speranza è che presto torneremo a riaprire le nostre porte a tutti coloro che vogliano partecipare alle nostre attività laboratoriali, ai nostri incontri con gli autori e ai nostri spettacoli.

Progettiamo di intensificare le attività rivolte al pubblico di ogni età, per riconquistare la centralità del teatro quale luogo di incontro, confronto e libera discussione.

La Compagnia ha un progetto triennale che è stato bruscamente interrotto il 4 marzo scorso dal Dpcm che ha fatto chiudere tante realtà teatrali e non solo.

Una giusta pausa per la salvaguardia della nostra salute e del nostro mestiere, che non deve però rischiare di vanificare gli sforzi fatti finora per fidelizzare con un pubblico sempre più ampio e con un’offerta variegata e per tutte le fasce di età.

“RIPARTIRE” è il verbo chiave, ma gli interrogativi e le insicurezze purtroppo oggi la fanno ancora da padrone… Speriamo e confidiamo nel TEATRO, una spinta, un bisogno, il vero RILANCIO.

Il teatro non è il paese della realtà: ci sono alberi di cartone, palazzi di tela, un cielo di cartapesta, diamanti di vetro, oro di carta stagnola, il rosso sulla guancia, un sole che esce da sotto terra. Ma è il paese del vero: ci sono cuori umani dietro le quinte, cuori umani nella sala, cuori umani sul palco

Victor Hugo

The Parallel Vision ⚭ ­_ Raffaella Ceres)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...