ambiente

Superluna, stasera vedremo la più grande e luminosa dell’anno

Superluna, arriva stanotte la più grande e luminosa del 2020

Ci sarà stasera, tra le 18.30 e le 20, la terza Superluna rosa del 2020 che si preannuncia essere la più bella e luminosa dell’anno.

Dopo quelle di gennaio e di marzo, infatti, per la terza volta dall’inizio del nuovo anno il nostro satellite si troverà a una distanza minima dalla Terra e in una condizione di Luna piena.

Queste 2 situazioni particolari faranno sì che la Luna risulti ai nostri occhi molto grande e allo stesso tempo molto luminosa.

luna-moon-sky
Photo by Pixabay on Pexels.com

Perché si chiama Superluna Rosa (che rosa non è)

La Superluna di stasera non sarà tuttavia di colore rosa. Questo appellativo infatti si usa soltanto per via delle antiche tradizioni dei nativi americani, che davano un nome diverso a ogni luna del mese in base ai colori.

Quello scelto per aprile, in relazione al loro calendario lunare, era appunto il rosa, ispirato da un muschio particolare e da un fiore diffuso in America durante la primavera, il Phlox selvatico.

Perché la Luna diventa “super”

Una Superluna si verifica quando il piccolo corpo celeste si trova in una condizione di Luna Piena e allo stesso tempo transita a una distanza minima dalla Terra, ovvero a circa 356mila km.

Sono coincidenze molto rare, durante l’anno. Ma nella notte tra martedì 7 e mercoledì 8 aprile avverrà proprio questo: la Luna infatti sarà a soli 356.908 km da noi, cioè sfiorerà la distanza minima possibile. Nell’ultima Superluna dello scorso 9 marzo la distanza fu di 357.122 km.

La Luna dunque ci apparirà più grande di circa l’11/12% e più luminosa del 25/30%.

Il termine Superluna, tuttavia, non è visto di buon occhio dalla comunità scientifica in quanto l’esatta definizione del momento del massimo avvicinamento della Luna alla Terra è “perigeo lunare“.

L’associazione della Luna con le maree oceaniche ha portato a credere che in presenza di una Superluna ci sia un rischio maggiore di eventi come terremoti o eruzioni vulcaniche.

Tali timori sono comunque ritenuti molto poco convincenti e, secondo gli scienziati, solo le maree potrebbero essere leggermente più ampie rispetto alla norma, senza comunque portare conseguenze evidenti.

Superluna: quando osservarla

Per osservare la Superluna non servono particolari indicazioni, tranne sperare in un cielo ovviamente limpido.

E sembra che questa sera la presenza di un massiccio anticiclone garantirà un cielo sereno e stellato sull’intera Penisola. Dunque la Superluna potrà essere visibile a tutti.

La Luna sorgerà tra le 18.30 e le 19.30 e diventerà ovviamente più luminosa col calare della luce solare, quindi intorno alle 20. Potrete godervela fino all’alba dell’8 aprile, intorno alle 6 del mattino.

La prossima Superluna è prevista esattamente tra un mese, giovedì 7 maggio. E sarà l’ultima di una certa rilevanza da segnalare per il 2020.

The Parallel Vision ⚭ ­_ Redazione)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...