Attualità

Decreto liquidità, 400 miliardi per tutte le imprese

Decreto liquidità, 400 miliardi per piccole, medie e grandi imprese

Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha firmato il nuovo Dpcm che prevede l’attivazione di una liquidità immediata di 400 miliardi di euro destinati a piccole, medie e grandi imprese.

200 di questi miliardi saranno indirizzati al mercato interno e altrettanti al nostro export.

È una potenza di fuoco. non ricordo un intervento così poderoso per il finanziamento delle imprese” ha detto Conte durante la conferenza stampa di pochi minuti fa, accompagnato dal Ministro dell’Economia e delle Finanze Roberto Gualtieri, dalla Ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina e dal Ministro dello Sviluppo Economico Stefano Patuanelli.

Attraverso prestiti erogati grazie ai normali canali finanziari, tutto sarà garantito dallo Stato. Rafforzeremo poi uno strumento efficace per tutelare imprese di rilievo strategico con nuovi obblighi di trasparenza finanziaria: il golden power“.

conferenza-stampa-giuseppe-conte-ministri

Economia

Realizziamo un intervento senza precedenti a sostegno della liquidità” continua il ministro Gualtieri. “Il credito è garantito fino al 90% dallo Stato per imprese di qualsiasi tipo, senza limiti di fatturato. I prestiti garantiti dallo Stato potranno arrivare fino al 25% del fatturato delle imprese o al doppio del costo del personale. Le garanzie sono erogate con metodo diretto al sistema bancario attraverso la Società SACE. Le condizioni per i prestiti saranno molto chiare e semplici“.

Questa imponente mobilitazione di risorse pubbliche si aggiunge al potenziamento del fondo di garanzia per le piccole e medie imprese e anche all’ulteriore potenziamento, fino ad altri 200 miliardi di garanzie, sempre attraverso SACE, all’export. Tra il Cura Italia di marzo e questo decreto mobilitiamo fino a 750 miliardi di risorse garantite dallo Stato” conclude Gualtieri. “Un intervento importante che si affianca a un differimento delle scadenze fiscali attraverso un meccanismo legato al fatturato“.

Sviluppo economico

Abbiamo rafforzato il fondo centrale di garanzia che portiamo con la possibilità di un prestito fino a 5 milioni di euro, con il 90% della garanzia dello Stato per autonomi, professionisti e partite IVA con imprese che hanno meno di 500 dipendenti” comunica il ministro Patuanelli.

Ovviamente c’è bisogno immediato anche di micro liquidità per artigiani, idraulici, commercianti. In questo caso abbiamo fatto una misura molto forte fino a 25.000 euro di prestito, con garanzia dello Stato al 100%. La procedura di erogazione del credito sarà immediata e priva di vincoli“.

Infine abbiamo creato un’altra sezione più ampia in cui garantiamo affidamenti fino a 800.000 euro e in questo caso, la garanzia prestata dallo Stato è al 90% ma arriva fino al 100% con la garanzia dei confidi. Con il complesso delle norme approvate oggi in Consiglio dei Ministri” conclude Patuanellicrediamo di aver fatto un’operazione amplissima, forse la più ampia d’Europa, come garanzie prestate dallo Stato per sostenere la liquidità dei nostri imprenditori“.

Scuola

Ringrazio l’intera comunità scolastica per la grande capacità di reazione che ha avuto nelle scorse settimane” ricorda la ministra Azzolina. “La didattica a distanza non può essere considerato uno strumento opzionale, ma una chiave di volta per il sistema educativo. Ci deve essere una chiarezza definitiva in merito. Questo significa dare dignità a tutti gli insegnanti che hanno fatto tantissimo in queste settimane e agli studenti. Dignità al loro lavoro“.

Come sappiamo, questo decreto ha trasformato gli esami di Stato e gli esami della scuola secondaria di primo grado facendo in modo che nessuno fosse lasciato indietro. Abbiamo quindi pensato a 2 possibili opzioni per fare gli esami agli studenti secondo i reali apprendimenti che hanno raggiunto. Abbiamo messo l’anno in sicurezza“.

State dando un contributo fondamentale, presto raccoglieremo i frutti di questi nostri sacrifici. Quando sarà tutto finito ci sarà una nuova primavera” ha concluso poi Giuseppe Conte.

The Parallel Vision ⚭ _ Paolo Gresta)

1 comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: