Evento

“Lessico italiano” inaugura il nuovo progetto per il Vittoriano

Siamo di fronte a un progetto organico che vuole dare una lettura più efficace di questo monumento“, spiega il Ministro per i Beni e le Attività Culturali Alberto Bonisoli. “Fino a ieri il Vittoriano era dedicato al Risorgimento, al Milite Ignoto, alla figura di Vittorio Emanuele. Da oggi diventa qualcosa di più. Diventa un luogo in cui si riconosce, sia sotto il profilo culturale che iconico, l’italianità. Questo progetto nasce dalla volontà di dare una testimonianza dell’immenso patrimonio della nostra cultura, nato molti secoli prima dell’unità politica. Vogliamo spiegare cosa voglia dire oggi essere italiani agli italiani stessi e ai turisti, e come questo percorso si sia dispiegato ed evoluto per secoli”.

Per il ministro Bonisoliè proprio la lingua italiana, la cui nascita è precedente all’unità politica, il filo conduttore del primo percorso che abbiamo voluto ideare, il punto di prospettiva e di partenza dell’esposizione. Una rappresentazione dei momenti chiave dell’italianità. Da qui la mostra ‘Lessico italiano’, punto di partenza del progetto su cui ha lavorato con passione la direttrice del Polo Museale Edith Gabrielli che ringrazio e a cui ha contribuito la direttrice del Vittoriano, Gabriella Musto“.
mattarella-bonisoli-vittorianoLa direttrice del Polo del Lazio è stata la vera anima dell’iniziativa. “La mostra parla della nostra identità: nel farlo, essa ci fa capire come i valori risorgimentali del Vittoriano siano ancora vivi e attuali nella nostra moderna democrazia parlamentare. ‘Lessico italiano’ inaugura un’operazione di ampio respiro che, volta ad approfondire e ampliare la comunicazione museale, rende da oggi (mercoledì 19 giugno, ndr) la visita al monumento più completa e soddisfacente”.

All’allestimento della mostra ha lavorato l’architetta Benedetta Tagliabue che si è occupata del progetto museografico. Il racconto virtuale è stato progettato e scritto da Eraldo Affinati, mentre il gruppo di ricerca è composto da Lorenzo Canova (Università del Molise), Francesco Ferretti (Università RomaTre), Stefano Gensini (Università di Roma La Sapienza), Vincenzo Lippolis (Università di Napoli Federico II), Orazio Miglino (Università di Napoli Federico II), Giuseppe Monsagrati (Università di Roma La Sapienza), Fabio Paglieri (Cnr).

The Parallel Vision ⚭ ­_ Redazione)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...