Musica

The Niro suonerà pezzi inediti di Jeff Buckley nel suo prossimo disco

È stato annunciato sabato scorso a Parigi il nuovo album di The Niro che, in collaborazione con Gary Lucas, proporrà un intero progetto discografico mai uscito di Jeff Buckley. L’album si intitolerà “The complete Jeff Buckley & Gary Lucas songbook” e dovrebbe uscire il prossimo autunno per la Esordisco, prodotto da Francesco Arpino.

Durante il concerto nella capitale francese della scorsa settimana, Lucas ha confermato che nel disco saranno presenti 5 brani scritti con Jeff Buckley che sono stati registrati in studio da The Niro per la prima volta in assoluto: “No one must find you here“, “Story without words“, “In the cantina“, “Distorsion” e “Bluebird blues“. “Quest’anno è il venticinquesimo anniversario dell’album ‘Grace’. Questo è il mio regalo ai fans di Jeff Buckley”, ha raccontato Gary.

CONCERT-9MARS2019-GARY LUCAS (38)Il musicista americano, considerato uno dei più influenti chitarristi americani di sempre e co-autore di canzoni come “Grace” e “Mojo pin“, ha poi concluso: “Per me è un sogno che finalmente diventa realtà quello di realizzare versioni moderne del ‘Buckley/Lucas songbook‘. In particolar modo assieme a un cantante talentuoso e sensibile come Davide Combusti e a un produttore lungimirante come Francesco Arpino. Lavorare con loro è stato un vero piacere, mi hanno sorpreso di continuo con le loro fresche interpretazioni di queste canzoni“.

The Niro è il nome del progetto musicale dell’artista italiano Davide Combusti, protagonista della scena indie-rock dal 2002. Al suo attivo ha 4 album di cui 3 in inglese. Lo ritroviamo in apertura dei concerti di Sondre Lerche, Tom Hingley di Inspiral Carpets, Deep Purple, Lou Barlow, Badly Drawn Boy ed Amy Winehouse.

Gary Lucas, definito “one of the best and most original guitarists in America” da Rolling Stone Magazine Usa, “guitarist with a global guitar” dal New York Times e “chitarrista fuoriclasse leggendario” dal The Guardian, è considerato uno dei più autorevoli chitarristi viventi. Associato alla Magic Band di Captain Beefheart, ha collaborato tra gli altri con John Cale, Lou Reed, Iggy Pop, Patty Smith, Nick Cave e Chris Cornell. Il capitolo più noto della sua carriera rimane comunque la collaborazione con Jeff Buckley per l’album “Grace” (Columbia) del 1994.

The Parallel Vision ⚭ ­_ Redazione)

Annunci

1 risposta »

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...