Arte

Andy Warhol, “lo straccione” della pop art al Vittoriano

Da “Andy lo straccione” a “Andy imperatore” della pop art. Soprattutto agli inizi della sua carriera, Andy Warhol non godette affatto del favore dei critici d’arte. Alcuni lo chiamavano con sprezzo “il pubblicitario”, altri “il vetrinista”. Pochi avrebbero immaginato che quell’uomo dalla figura strana, timido e pallido, a distanza di 31 anni dalla sua morte (22 febbraio 1987) potesse essere ancora celebrato come uno degli artisti più influenti dell’arte contemporanea.

Il Complesso del Vittoriano rende omaggio a Warhol con una ricca mostra inaugurata il 3 ottobre presso l’Ala Brasini, in cui sono esposte oltre 170 opere tra serigrafie su carta e cartone, disegni, polaroid e tanti cimeli legati al mondo della musica (copertine di dischi, chitarre). Un percorso espositivo suggestivo ed emozionante che attraversa la vita di un personaggio rivoluzionario per il mondo dell’arte ma anche per quello della musica, della moda, del cinema.

Andy Warhol” propone tutte le serigrafie che hanno reso immortale il geniale autore statunitense: dalla serie sulla Campbell’s Soup a quella della Coca-Cola, da Elvis a Marilyn, dai ritratti di Liz Taylor, Mao, Lenin, Mick Jagger alle fotografie dedicate ai divi di Hollywood (Sylvester Stallone, Arnold Schwarzenegger), fino a Giorgio Armani, Regina, Schrecker, Billy Squier, Miguel Bosè.

La mostra su Warhol si articola in sezioni dedicate alle principali icone che hanno condizionato il divenire dell’artista, alla moda, ai ritratti, al mondo musicale, alle polaroid d’epoca e all’universo cinematografico. In apertura, una sala interattiva psichedelica ricoperta di specchi dove vi ritroverete avvolti da luci coloratissime e musica anni ’60 e ’70.

Andy Warhol” rimarrà aperta tutti i giorni fino al 3 febbraio 2019 nei seguenti orari: lunedì-giovedì, 9.30-19.30; venerdì e sabato, 9.30-22; domenica, 9.30-20.30. Il costo del biglietto è di 13 euro, ridotto 11 euro.

The Parallel Vision ⚭ _ Paolo Gresta)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...