Arte

JonOne, Palazzo Velli ospita il grande artista americano

JonOne sbarca a Roma per la sua prima personale nella Città Eterna e lo farà con i lavori di “Niente può fermarmi“, l’esposizione curata da Giuseppe Pizzuto della Galleria Wunderkammern ed allestita presso Palazzo Velli Expo (Piazza di S. Egidio 10, zona Trastevere) dal 17 marzo al 14 aprile.

Dopo Hong Kong, Zurigo, Los Angeles Tel Aviv, Seoul e Mosca, JonOne arriva dunque a Roma con 20 opere di grande formato realizzate proprio per questo appuntamento. “Non ho ricevuto alcuna educazione artistica: all’epoca in cui taggavo i treni a New York, non avrei mai immaginato che un giorno mi sarei espresso su tela” racconta uno dei più importanti artisti contemporanei che fin dai suoi esordi nella Grande Mela ha saputo coniugare in modo perfetto graffiti ed espressionismo astratto.

Calligrafia, colore e materia pittorica sono le cifre stilistiche di JonOne, artista di origini dominicane, nato e cresciuto ad Harlem dove a 17 anni inizia a realizzare i suoi primi graffiti sui muri con il nome di Jon156. Il grande successo arriva però a Parigi, città nella quale attualmente vive e lavora, che lo riconosce uno dei più grandi artisti contemporanei in Francia.

Il vernissage di “Niente può fermarmi” si terrà presso Palazzo Velli Expo sabato 17 marzo alle 18.30 alla presenza dell’artista. La mostra sarà in seguito visitabile dal lunedì al mercoledì (ore 11-19) e dal giovedì al sabato (ore 11-21). L’ingresso sarà up to you (paghi quanto vuoi) dal lunedì al mercoledì, mentre avrà un costo di 7 euro dal giovedì al sabato.

The Parallel Vision ⚭ _ Paolo Gresta)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...