Cultura

20 anni di Zero! Sabato la festa al Quirinetta

12 ore non stop di musica e cocktail per festeggiare il compleanno numero 20 dell’edizione romana di Zero, il magazine nato nel 1996 a Milano dalla mente di Andrea Amichetti e approdato due anni dopo nella Capitale e via via in tante altre città d’Italia.

Sabato 27 gennaio il Quirinetta ospiterà un party da non perdere che inizierà alle 18 e andrà avanti fino a notte fonda. Ad aspettarvi ci saranno 30 tra i dj più importanti della scena romana e 40 bartender che si alterneranno dietro al bancone, per una serata in cui assisterete ad una vera e propria staffetta dove ogni ora ci sarà un nuovo remix da ballare e un nuovo cocktail da degustare.

Tra i tantissimi ospiti attesi in Via Marco Minghetti 5 ci saranno Adiel (Ultrabeat), Andrea Esu (L-Ektrica/Spring Attitude), Andrea Lai (Agatha), Claudio Coccoluto (The Dub), Dj Red (BPitch Control), Emiliano Cataldo (Radio™), Equohm (Since), Fabio Luzietti (Screamadelica), Flavia Lazzarini (Glamda, Disco Misto), Gino Woody Bianchi (Cut Rec /Plaza), Hugo Sanchez (Tropicantesimo), Miz Kiara (Female Cut) e Lady Coco (Pussybay/Kingdom) in consolle.

Alla postazione bar vi aspettano invece Eleonora De Santis (Brand Ambassador Bonaventura Maschio), Emanuele Broccatelli (Owner DRINK-it), Emanuele Principi Bruni (Brand Ambassador Molinari), Fabrizio Valeriani (Bar Manager Sambamaki), Federico Diddi (Bartender The Barber Shop), Riccardo Speranza, Stefano Ripiccini (Bar Manager Private Charade Bar Hotel De’ Ricci) e tantissimi altri.

Inoltre, Zero vi proporrà un’esposizione delle migliori copertine di questi ultimi 20 anni, durante i quali il free-magazine per eccellenza è stato media partner di realtà come Romaeuropa Festival, Short Theatre, Spring Attitude, Outdoor Festival, Dissonanze, Villa Ada – Roma incontra il mondo, Taste of Roma ma anche di Monk Club, Unplugged in Monti, Villa Medici, Circolo degli Artisti, Rashomon Club e Brancaleone, solo per citarne alcuni.

Zero è ancora oggi un punto di riferimento per la vita culturale di Milano e delle altre città in cui negli anni è riuscita ad allargare il suo raggio d’azione: Roma, Bologna, Torino, Firenze, Napoli, Venezia, Zurigo e Istanbul. Un processo che si rinnova di volta in volta attraverso l’aggiornamento del linguaggio, l’occhio costantemente puntato sulle pulsioni creative del territorio e la capacità di raccontare la vita di una città in modo chiaro e completo.

L’ingresso al Quirinetta è gratuito dalle 18 alle 21. Dalle 21 a mezzanotte sarà di 5 euro, mentre da mezzanotte in poi, di 10 euro.

The Parallel Vision ⚭ _ Paolo Gresta)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...