danza

“L’arte senza confini di Pina Bausch” al Bistrot Bio di Via del Casaletto

Per il secondo appuntamento di “A-perArt” del Bistrot Bio, Luciano Meldolesi parlerà di Pina Bausch e della sua “Arte senza confini“. L’incontro prevede una quota di partecipazione di 20 euro in cui è compreso anche l’aperitivo ed è stato organizzato da un gruppo di appassionati e cultori dell’arte, in collaborazione con Bistrot Bio (Via del Casaletto 400) e Rialto.

È incredibile pensare che, con tutte le culture che ci sono nel mondo, solo fino a pochi decenni fa esistesse un’unica modalità coreografica riconosciuta. Ora si sta scoprendo una ricchezza incredibile di tecniche e di stili che secondo me nasce dal bisogno di parlare della vita e di se stessi. È una comunicazione che può esprimersi in modi diversi, e permette di rendere la danza personale“, ricordava Pina Bausch in un’intervista.

23519240_10155316743374401_1061995118840652007_nL’incontro avverrà sabato 2 dicembre a partire dalle 18. Prenotazione obbligatoria fino ad esaurimento posti alla mail a-perart@libero.it oppure chiamando lo 06-45476909.

The Parallel Vision ⚭ ­_ Redazione)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...