Cibo

#Report: Il Festival della Gastronomia alle Officine Farneto

Si conferma un successo il Festival della Gastronomia, l’evento a marchio Witaly conosciuto sino allo scorso anno come Cooking for Art, che per quattro giorni (dal 7 al 10 ottobre) ha fatto rivivere di nuovi profumi le Officine Farneto.

Cambia il nome insomma, ma l’anima resta la stessa di quella “festa del palato” che omaggia il gusto e riunisce le realtà più importanti del settore. Ideatore della manifestazione è Luigi Cremona, critico enogastronomico che cura la selezione dei concorrenti e presiede la giuria delle gare.

Entriamo e se la vista viene subito rapita dal gran numero di espositori, l’olfatto viene inebriato prepotentemente da un mix di profumi. Migliaia anche quest’anno le presenze e tanti, tantissimi i nomi di punta della gastronomia italiana, segno che l’appuntamento con l’alta cucina e i prodotti di eccellenza è atteso.

È atteso dagli operatori di settore che qui possono assaggiare il frutto del lavoro degli astri nascenti della cucina italiana. È atteso dagli appassionati, quindi da quelli che almeno in tema di food non si accontentano. E ascoltano. Fotografano. Appuntano. Annusano.

Chi pensa che la gastronomia sia solo prerogativa di chef navigati può essere smentito. Qui i giovani talenti valgono e sono premiati. Così tra profumi di piatti gourmet serviti mentre gli chef gareggiano a colpi di mestoli e fantasia, nei calici si versano le selezioni Boccoli.

E si passeggia tra i padiglioni del piano terra o del primo piano che ospita il permanente TerreBio, una rassegna dei migliori produttori biologici d’Italia. Di tanto in tanto lo spazio conferenze aduna i presenti per seguire le semifinali o le finali di Miglior Chef Emergente e Miglior Pizza Chef Emergente.

Domenica 8 ottobre, a partire dalle 16, negli spazi di Officine Farneto si crea come un tempo sospeso fatto di storie di tradizione e valore. Inizia un viaggio tra le migliori 100 botteghe di Roma, un contest ideato da Agrodolce, il portale su cibo e vino, che con la direzione di Lorenza Fumelli premia la passione con cui questi empori del gusto selezionano le eccellenze enogastronomiche e l’accoglienza riservata al cliente, cuore pulsante delle botteghe d’altri tempi e valore in via d’estinzione nel mordi e fuggi di spese fatte nei corridoi di ipermercati senza anima.

In ogni quartiere ci dovrebbe essere una bottega e per fortuna a Roma ci sono e noi vogliamo valorizzarle” dichiara Fumelli prima di passare alla premiazione. Tra le cento, ad aggiudicarsi il Premio Miglior Bottega Romana 2017 secondo la giuria insindacabile del popolo di Facebook, è “La Bontà del palato che dal 1950 seleziona formaggi e vini. A ritirare il premio, Alessandro e Francesco.

È stata poi la giuria di Agrodolce ad assegnare quattro premi speciali: Premio Bottega Storica assegnato a “La Tradizione” di Fatucci e BelliMiglior servizio al pubblico assegnato a “Bottega Liberati”; Miglior locale a “Said”; e infine Miglior ricerca e selezione delle materie prime riconosciuto a “Piccola Bottega Merenda”.

Tra gli eventi speciali, la premiazione dei migliori alberghi e ristoranti d’Italia 2018 selezionati e premiati da Touring Club Italiano che per l’occasione ha presentato in anteprima la Guida Touring Alberghi e Ristoranti d’Italia 2018 acquistabile nel Punto Touring di Roma di Piazza Ss. Apostoli. Una certezza per la scelta del posto dove trascorrere qualche giorno di relax tra 4500 indirizzi selezionati dal TCI in collaborazione con Luigi e Teresa Cremona.

Non è mancata l’attenzione per il sociale. Martedì 10 la chef stellata Cristina Bowerman e Simone Garroni, direttore di Azione Contro la Fame, ricordano l’attenzione al cibo come risorsa. Ricordano le migliaia di bambini al mondo a cui manca la gioia del cibo. Per cercare di contrastare il fenomeno della malnutrizione infantile nasce la campagna “Ristoranti contro la fame“. Due Euro di coperto solidale e un piatto/menù al quale associare la propria donazione. Ad aderire ristoratori, chef e amanti del cibo.

E si sa che le cose belle lo sono ancora di più quando sono contagiose, ed ecco allora che quest’anno a farsi contagiare sono stati l’Associazione Pizzaiuoli Napoletani e il Pizza Chef Gianfranco Iervolino che hanno presentato Pizzeria contro la fame.

Ma arriviamo alle eccellenze premiate. Stefano Terigi, chef lucchese del Ristorante Giglio, si è aggiudicato il premio Miglior Chef Emergente 2017. In finale sorprende con due piatti: un baccalà accompagnato da salsa al beurre blanc con note di kiwi e il piatto “Kombu, yogurt caramellato e meringa”. Lo chef emergente ha voluto condividere il premio con due suoi collaboratori. Gesto che, a detta degli organizzatori, racconta la sua propensione al lavoro di squadra e la sua grande capacità di coordinarla.

Ad aggiudicarsi, invece, il premio Pizza Chef Emergente 2017 è stato Federico Zolofra che ha vinto con una pizza di stagione sì, ma che rompe i soliti cliché e azzarda con note di sapori non propriamente tradizionali: porcini ripassati, fiordilatte, galletti marinati, ciauscolo, timo e granella di nocciole.

Ma non è tutto. C’è anche un altro aspetto importante del mondo gastronomico che qui si premia ed è l’eccellenza del servizio in sala che, dichiara Luigi Cremona, “è almeno la metà del valore di un ristorante”. Da qui la volontà di istituire anche il Premio Emergente Sala assegnato a Luis Diaz, decretato il miglior giovane maître d’Italia.

Cala il sipario. La macchina organizzativa, come sempre accade per eventi del genere, ricomincia a lavorare e i premiati si godono il meritato successo. Riparte l’attesa per un Festival della Gastronomia ancora più gustoso.

The Parallel Vision ⚭ _ Viviana Bello)
(Foto: © Viviana Bello)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...