Arte

“Gender Obsolescence” di Kyrahm e Julius Kaiser selezionata per ASFF

Dal 4 al 6 novembre a York in Gran Bretagna si svolgerà ASFF – Aestherica Short Film Festival, un importante festival dedicato al corto cinematografico contemporaneo del mondo supportato dalla York St. John University, the City of York Council, Arts Council England e the British Film Institute.

Tra le proposte pervenute da ogni parte del globo, in selezione anche le due artiste italiane Kyrahm e Julius Kaiser con “Gender Obsolescence“, un’opera di videoarte e performance già vincitrice del Festival del Cinema Arcipelago di Roma e del Premio Arte Laguna di Venezia.

kyrahm-julius-kaiser-gender-obsolescence-3
Un importante traguardo per un lavoro che costituisce una riflessione profonda sull’identità e il corpo esplicito: l’opera mette in correlazione la teoria queer, secondo cui il genere è una costruzione sociale e la body art.

Versione videoarte di una performance art avvenuta dal vivo, forma d’arte della quale Kyrahm e Julius Kaiser sono tra i punti di riferimento italiani con il loro progetto Human Installations, il lavoro delle due artiste affronta spesso tematiche sociali come migrazione, carcere, diritti umani.

kyrahm-julius-kaiser-gender-obsolescence-4
Una fila di corpi nudi avanza lentamente. Il sesso biologico come pelle, maschio, femmina. Il genere come senso del sé, uomo, donna. Percorso, attraversamento, transizione. Ogni soggetto, una storia. Le maschere d’oro sul volto non nascondono le identità: come sono riconoscibili le sfumature del genere.

Solitaria subentra una creatura di sesso femminile. Accarezza i corpi uno per uno. Il travaglio è faticoso, la carne materia da modellare. Il rito della vestizione tra fasce contenitive, pantaloni, giacca e cravatta è il ritorno all’opposto. Non è più necessario indossare la maschera: l’io è rivelato.

Kyrahm è un’artista visuale, autrice, regista, attrice e performer. Julius Kaiser è regista, videomaker, performance artist e drag king. Il loro lavoro spazia dall’arte contemporanea, con la realizzazione di performance artistiche dal forte impatto emotivo presentate in un progetto itinerante tra Europa e Stati Uniti, al cinema con la realizzazione di documentari e film indipendenti. Artiste e attiviste in ambito sociale, hanno ottenuto in Italia e all’estero riconoscimenti e premi istituzionali.

Info:
Sito Ufficiale di Human Installations

1 risposta »

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...